Home Sport Sport Genova

Sabato a Quarto il derby Genoa-Sampdoria dei diversamente abili

0
CONDIVIDI

il Genoa e la Sampdoria, non solo per attività agonistica, ma anche per il sociale.

Una giornata sicuramente speciale, come speciali sono i protagonisti della giornata, in programma sabato 12 settembre alle ore 10.00.

L’appuntamento e’ al campo del Don Bosco di Quarto, dove si disputerà la 17ma edizione del “derby per diversamente abili”, che viene organizzato annualmente dal Panathlon International Club Genova Levante.
Saranno in campo con le maglie di Genoa e Sampdoria ragazzi che partecipano al campionato di Quarta Categoria, da quest’anno organizzato sotto l’egida  confluito dalla Figc.
Quindi, come si legge bene in evidenza sui siti ufficiali di Sampdoria e Genoa, calcio unito a socialità, lealtà e amicizia.
I ragazzi del team “Bic” affiliati al Genoa da una parte, i coetanei del “Diver Time” associati Sampdoria dall’altra, daranno vita ad una accesa ed entusiasmante contesa, che per L’occasione verrà  arbitrata dall’ex arbitro internazionale Graziano Cesari.
Giorgio Migone, presidente del Panathlon Genova Levante commenta così l’appuntamento: “Sarà un Derby tutto particolare, per ragazzi speciali, dove i colori del Genoa e della Sampdoria si fonderanno in un solo colore: quello della lealtà, dell’amicizia, del divertimento e dell’integrazione. L’incontro avrà anche uno scopo benefico, visto che verrà effettuata una raccolta a favore della Casa Famiglia per disabili “Noi per la vita”, i cui componenti sono stati adottati in senso sportivo dal nostro Club e saranno presenti all’incontro. Più dell’anno scorso, vogliamo che l’avvenimento si riconfermi come una festa, condivisa da tutti, invitando gli Enti, sportivi e non, che operano in questo settore, a portare i loro associati sul campo per assistere agli incontri e partecipare poi al rinfresco previsto al termine della manifestazione”.
Gli atleti verrano accolti festosamente dalla musica della Banda Filarmonica di Sussisa.
Un appuntamento da seguire Con entusiasmo e simpatia.

Forza Rossoblucerchiati, avete già vinto entrambi!

Franco Ricciardi