Home Cronaca Cronaca Genova

Riviere liguri, dehors ristoranti pieni. Nei lungomari e spiagge tornano i turisti

0
CONDIVIDI
Primo sabato col sole e in area gialla a Camogli

Dehors di bar e ristoranti pieni. Spiagge e lungomari affollati di persone, in particolare nelle Riviere di Levante e Ponente della Liguria, con molti lombardi e piemontesi tornati nelle seconde case.

Il primo weekend di sole in area di criticità gialla ieri ha favorito l’afflusso dei turisti in Liguria soprattutto sulle spiagge.

Code al casello autostradale, spesso parcheggi esauriti, battelli pieni così come i tavoli dei bar e dei ristoranti.

Ad esempio, la Baia del Silenzio a Sestri Levante è stata affollata da centinaia di bagnanti che si sono sdraiati al sole uno accanto all’altro tanto. Giusto in tempo per approfittarne, visto e considerato che che Mediterranea Servizi, cui è delegato dal Comune il contingentamento dell’afflusso nelle spiagge, sta pensando di anticipare di anticipare il numero chiuso previsto per il primo giugno.

Tanti turisti italiani nel resto del Levante. A Camogli per l’aperitivo ieri pomeriggio e a Portofino per la cena nella celebre piazzetta i tavoli all’aperto dei ristoranti hanno registrato il tutto esaurito.

Ad Alassio, stesso copione. Molta gente anche nell’Imperiese, soprattutto a Sanremo e a Ventimiglia, dove è stata registrata anche una forte presenza di turisti francesi.

Ristorante sul lungomare di Camogli (foto di repertorio fb)
Ristorante sul lungomare di Camogli (foto di repertorio fb)