Home Cronaca Cronaca Genova

Rissa tra albanese e tunisino al casello di Prà, interviene la Polizia Locale

0
CONDIVIDI
Polizia Locale (immagine di repertorio)

Ieri alle 19, gli agenti della pattuglia Covid Ponente e una pattuglia del 7º distretto territoriale sono intervenute su richiesta di un tunisino regolare sul territorio che chiedeva aiuto per essere stato, a suo dire, aggredito in via Sorgenti Sulfuree.

Il personale della Polizia locale ha accertato che tra lo straniero e un altro straniero, di nazionalità albanese, che viaggiava a bordo di un mezzo aziendale con altri uomini, c’era stato un diverbio probabilmente generatosi a seguito dell’insistenza del venditore magrebino, si era trasformato in confronto fisico.

I due contendenti sono stati trasportati uno all’ospedale Villa Scassi, l’altro al Galliera per le cure del caso.

Il reato è perseguibile solo a querela di parte, ma gli agenti hanno acquisito le immagini della telecamera della zona e alcune testimonianze per accertare se al confronto fisico abbiano partecipato i colleghi dell’operaio albanese, nel qual caso scatterebbe il reato di rissa procedibile d’ufficio.