Home Cronaca Cronaca La Spezia

Ripresa della scuola, alla Spezia attiva task force interforze

0
CONDIVIDI
I controlli della Polizia alla Spezia

La ripresa scolastica, anche per le scuole secondarie di secondo grado della provincia spezzina, è attiva da oggi, lunedì 25 gennaio.

In considerazione del significativo aumento di persone nelle zone dei plessi scolastici e di utilizzatori dei servizi pubblici di trasporto, così come deliberato dal Prefetto in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stato messo a punto dalla Questura un dispositivo operativo interforze che vede la presenza di un presidio fisso delle Forze di Polizia presso ognuno degli istituti scolastici superiori, per un’intensificazione della vigilanza sul rispetto della normativa anticontagio, presidio che andrà a supporto del piano predisposto da ATC, per i mezzi pubblici su strada, e da RFI per quanto riguarda i treni.

Fondamentale il concorso degli agenti della Polfer della Spezia e di Sarzana per i maggiori transiti in ambito ferroviario e della Polizia Stradale per i nodi della viabilità stradale.

Per facilitare il monitoraggio dei flussi di studenti ed evitare assembramenti, la Questura ha previsto un coordinamento tra tutto il personale impiegato nei servizi, presso la propria Centrale Operativa e dispiegato sul territorio, nel capoluogo e a Sarzana, un funzionario della Polizia di Stato, che avrà il compito di adeguare, secondo le esigenze emergenti, le modalità operative delle attività di presidio e di vigilanza dinamica.

I presidi, che vedono impegnata la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia Locale e appartenenti alla Protezione Civile posti a disposizione dai Comuni della Spezia e Sarzana, riguarderanno i diversi scaglioni delle fasce orarie sia degli ingressi a scuola, che delle uscite degli studenti, con monitoraggio esteso, oltre che agli istituti scolastici, alle fermate di interscambio dei mezzi pubblici e alla verifica sul distanziamento sociale e l’uso dei dispositivi di protezione individuale.

A Levanto e Varese Ligure saranno assicurati servizi mirati di Carabinieri e Polizia Municipale presso gli Istituti scolastici ed a Ceparana di Bolano presso le fermate di interscambio dei trasporti pubblici.

Massimo il raccordo informativo con la Direzione delle istituzioni scolastiche provinciali e con la sala Operativa di ATC, in attuazione del Piano Operativo Trasporti varato dalla Prefettura della Spezia e secondo le modalità regolatorie ampiamente divulgate nei giorni scorsi, anche grazie ai preziosi volantini informativi elaborati e diffusi dalla scuola.