Home Politica Politica Genova

Regione Liguria: lavoratori e sindacalisti Fiom hanno abbandonato l’aula

0
CONDIVIDI
Consiglio regionale occupato da lavoratori Arcelor Mittal-ex Ilva Cornigliano (foto di repertorio)

I lavoratori ex Ilva e i sindacalisti della Fiom intorno alle 21,30 di ieri hanno abbandonato l’aula del Consiglio regionale della Liguria.

La decisione è avvenuta in seguito alla convocazione (decisa solo in serata) per il 30 settembre prossimo da parte del ministero del Lavoro.

Regione occupata: tafferugli tra 15enni e tesserati Fiom. Agenti in tenuta antisommossa

Ieri mattina, prima dell’inizio della seduta, circa ottanta lavoratori e sindacalisti (inclusi quelli della Cisl che però avevano lasciato l’aula intorno già alle 20 di ieri) avevano raggiunto il Consiglio regionale, dove hanno annunciato l’occupazione dell’aula fino quando il Governo non avesse autorizzato la proroga dei lavori socialmente utili.

Un provvedimento che è previsto dall’accordo di programma e attualmente riguarda circa 280 operai in cassa integrazione.

La proroga, per l’appunto, scade il 30 settembre.