Home Cronaca Cronaca Genova

Recuperati due ciclisti ed una turista dal Soccorso alpino

0
CONDIVIDI
Soccorso alpino

Il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Liguria oggi, nel pomeriggio, è stato attivato per tre interventi.
Sulle alture di Genova a Monte Pennello la squadra del Soccorso Alpino è intervenuta per il recupero di un biker caduto sul sentiero,  procurandosi una distorsione al ginocchio e alla caviglia.

Dopo aver stabilizzato il ragazzo, la squadra del Soccorso Alpino ha chiamato l’elicottero che ha provveduto al trasporto al pronto soccorso.

Una signora in bicicletta al confine del Parco delle 5 Terre e Ricco del Golfo, accusava un malore. La squadra del Soccorso Alpino informata dai VVF ha raggiunto la zona in cerca della malcapitata senza trovarla, perche nel frattempo, la donna riprendendosi dal malore, ha raggiunto l’ambulanza di Portovenere autonomamente.

A Monterosso porta Vernazza una donna, in gita con amici ha accusato un malore. All’arrivo della squadra del Soccorso Alpino il medico ha riscontrato una tachicardia. Sotto il controllo del sanitario del Soccorso Alpino è stata trasportata con barella portantina insieme alla squadra dei VVF fino all’ambulanza della pubblica assistenza di Monterosso.

Una precauzione e anche un dovere:
«Quando si richiede un intervento di soccorso  ̶̶  puntualizza il personale del Soccorso Alpino  ̶  è buona norma non spostarsi dal luogo dove ci si trova, e si è segnalato.  Questo per permettere ai soccorritori di raggiungere la persona malcapitata. Anche quando il malore passa bisogna subito togliere l’impegno del soccorso.» ABov