Home Cronaca Cronaca Genova

Rapinò donna con spray al peperoncino: eseguita custodia

0
CONDIVIDI
La donna aveva ricevuto anche minacce per ritirare denuncia, ma i poliziotti del Commissariato Centro oggi lo hanno arrestato eseguendo l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un marocchino di 28 anni, che si trovava già a Marassi per un precedente cumulo di pena a seguito di numerosi reati contro la persona ed il patrimonio.

Il nuovo, ennesimo, provvedimento cautelare è stato emesso in seguito ai gravi indizi di responsabilità raccolti a carico dell’immigrato che, nella notte del 9 settembre, in piazza delle Vigne, dopo aver spruzzato al viso di una donna uno spray al peperoncino, le strappò dal collo la collanina in oro e si diede alla fuga.

Nella circostanza, la vittima venne trasportata al pronto soccorso dell’ospedale Galliera e medicata per le lesioni subite.

La donna, ascoltata dagli investigatori del Commissariato, ha raccontato di aver peraltro ricevuto pesanti intimidazioni da parte di un conoscente del marocchino, volte al ritiro della denuncia da lei sporta, tutte di fatto rivelatesi inutili.

Allo straniero è stato contestato il reato di rapina, lesioni aggravate e, tentata violenza privata.