Home Consumatori Consumatori Italia

Protezione internazionale per gli stranieri, ecco le modalità per richiederla

0
CONDIVIDI
Protezione internazionale per gli stranieri, ecco le modalità per richiederla

I cittadini stranieri interessati a inoltrare istanza di protezione internazionale dovranno presentarsi personalmente presso l’Ufficio Immigrazione della Questura per la loro immediata e necessaria identificazione.

A decorrere dal 19 aprile, tutti gli appuntamenti finalizzati alla presentazione dell’istanza di protezione internazionale attraverso il cosiddetto “mod. C3”, fissati tramite la piattaforma Cupa-Project, sono da ritenersi annullati.

I cittadini stranieri interessati all’avvio della procedura di riconoscimento della protezione internazionale, potranno presentarsi presso l’ingresso carraio della Questura, di corso Aurelio Saffi, alle ore 8.00 nei giorni di lunedì, martedì, giovedì e venerdì, muniti di due fototessera, una marca da bollo da 16 euro, il passaporto o altro documento, qualora il richiedente ne fosse in possesso, e il foglio notizie allegato al presente comunicato o scaricabile dal sito istituzionale della Questura di Geneva, compilato in tutte le sue parti.

Restano invariate le procedure di prenotazione sul portale “Cupa-Project” per i rinnovi e i ritiri dei permessi di soggiorno sia ordinari che di “richiesta di asilo”.

A comunicarlo è la stessa Questura di Genova.

Ecco il modello C3 da scaricare QUI e compilare