Home Cronaca Cronaca Genova

Prà, evade dai domiciliari e compie furti: 33enne napoletano rimesso a Marassi

0
CONDIVIDI
Carabinieri (foto P. Pastorelli)

Ieri mattina a Genova Prà i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Arenzano, a seguito di ordine di carcerazione, hanno arrestato per i reati di “evasione, furto con strappo e furto aggravato” un 33 enne originario di Napoli, ma abitante in via Vittorino.

Nonostante gli fossero stati concessi dai giudici gli arresti domiciliari, il giovane campano ha più volte gli obblighi imposti e, come riferito dai carabinieri, ha commesso una serie di furti.

In particolare, i reati sono stati perpetrati da giugno a ottobre scorsi ad Arenzano e Cogoleto.

Il malfattore, sia nel periodo di detenzione domiciliare, sia successivamente, approfittando dei permessi per recarsi presso il S.E.R.T., ha compiuto 4 furti di moto e 3 furti con strappo ai danni di anziane.

Pertanto, dopo le formalità, è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.