Home Sport Sport Genova

Park Genova in festa. Nella Coppa Davis tricolore c’è anche un po’ di gialloblù

Tutto il tennis italiano è in festa, a maggior ragione il Park Tennis Genova. C’è un bel po’ di gialloblù in questa Italia che alza l’insalatiera 47 anni dopo la vittoria dei ragazzi di Pietrangeli.

 

Oggi, tra gli “eroi” guidati da Volandri e trascinati da uno straordinario Jannik Sinner, ci sono due giocatori che al Park sono di casa. Lorenzo Musetti e Simone Bolelli non sono solo due giocatrori tesserati per il Park Tennis Club. Sono due ragazzi da tanto tempo inseriti nel gruppo gialloblu e particolarmente affezionati al Circolo.

 

Lorenzo Musetti è cresciuto nel Park. Qui ha spiccato il volo e anche al top del tennis mondiale ha sempre fatto tutto il possibile per partecipare al Campionato di Serie A1. Come lui anche Bolelli è molto legato ai colori gialloblu e a loro è arrivata subito la telefonata del presidente Federico Ceppellini, dopo l’impresa di Malaga.

 

“Siamo felicissimi per questa vittoria che è di tutto il movimento tennistico italiano e orgogliosi della presenza di due giocatori gialloblù nella rosa azzurra”, sottolinea il presidente del Park Tennis Genova. “Lorenzo Musetti e Simone Bolelli hanno portato il loro contributo in tutte le fasi della Coppa e, come riconosciuto da tutti, hanno saputo costruire e cementare insieme ai compagni un gruppo solido, solidale che è stato il vero segreto di questo successo. Li ho ovviamente contattati a caldo per felicitarmi a nome mio e di tutto il Circolo ed erano davvero entusiasti per aver scritto una pagina di storia del tennis italiano. La loro impresa è un inno per tutti i giovani tennisti. La loro immagine bella, pulita e vincente è davvero un valore aggiunto per il tennis italiano. Li aspettiamo presto al Park per festeggiare insieme e per ringraziarli delle straordinarie emozioni che hanno regalato a tutti noi e per aver portato un po’ di gialloblu nell’impresa di Malaga”.