Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo, che Spezia Volley Autorev a Gussago

0
CONDIVIDI

Quanto vale una Sgherza ? O forse la sagacia strategica del duo tecnico Damiani-Pascucci ? Fatto sta che lo spostamento di Alessia da ala a opposto per buona parte del match, a Gussago, vale i suoi 24 punti che tanto pesano nella prima vittoria in trasferta dello Spezia Volley Autorev per 3-1.

E sul suo attuale secondo posto nel Girone C della Serie B2 nazionale femminile di pallavolo, seppur in coabitazione con Stadium Mirandola e Rubierese, a un punto dalla capolista: il Busa Gossolengo.

Nei primi due set contro il Volley Gussago Bs, dunque la Re al palleggio e Sgherza appunto opposto con la Fusani e la D’ Ambrosio di banda; la Maestri e la Leri al centro (libero sempre la Vita).

Nella seconda frazione si sono viste un pochino pure la Rolla ad alzare e la Gianardi centrale. Nel terzo e nel quarto set Sgherza spostata alla schiacciata e in diagonale subentra la Tesconi.

Nel finale rientra la D’ Ambrosio come opposto al posto della Tesconi.

A seguire poi gli altri risultati in quella che, anche nel raggruppamento in questione, era la 2.a giornata.

Arbor Interclays Reggio E.-Enercom Fimi Crema 3-1, Delta Gorgonzola Mi-Busa Gossolengo Pc 1-3, Nure Piacenza-Civiemme Campagnola Re 3-2, Real Brescia-Tomolpack Marulo Lo 3-0, Rubierese Re-Linea Saldatura Brescia 3-0, Stadium Mirandola Mo-Ceramsperetta Cusano Mi 3-2.

Di seguito i punteggi delle bianconere per l’occasione.
Re 9, Rolla 1, Sgherza 24, Maestri 6, Leri 6, Gianardi 0, Fusani 13, D’ Ambrosio 4, Tesconi 5, Vita libero; n.e. Canossa e Panciroli.
Per la cronaca l’incontro, arbitrato da Carina e Maderno, è finito 1-3; set 22-25 / 25-14 / 20-25 / 20-25.