Home Sport

Pallanuoto, si riparte il 3 ottobre, con decisioni Federali che lasciano tante perplessità

0
CONDIVIDI

Riparte, dopo il grave problema Covid19, anche la pallanuoto.

La Federnuoto ha ufficializzato le squadre partecipanti al campionato di serie A maschile e femminile, non senza perplessità per addetti ai lavori e società.

Infatti, desta scalpore la serie A maschile con 13 (!) squadre ai nastri di partenza (perchè non 14 con un ripescaggio?). Insomma un campionato che inizia già monco, ed i malumori si fanno sentire nell’ambiente.

Addirittura il campionato di serie A Femminile, in grande crescita in questi ultimi anni, annovera alla partenza soltanto 8 squadre.

Insomma, una partenza per i due campionati molto triste, che umilia l’intero mondo della waterpolo.

Un pò poco per la nazione che è campione del mondo in carica!

Aspettiamo sviluppi ulteriori (e sicuramente polemiche, più che giustificate…) e guardiamo i dati ufficiali.

Il campionato maschile partirà sabato 10 ottobre, con queste gare per la prima giornata: RN Florentia-CC Ortigia, San Donato Metanopoli Sport-Telimar, Pallanuoto Trieste-Pro Recco, SS Lazio-RN Salerno, AN Brescia-Roma Nuoto, CN Posillipo-SC Quinto. Riposa RN Savona

Partono invece le ragazze, ma sabato 10 ottobre. Questa la prima giornata: Orizzonte CT-Vela Nuoto Ancona, SIS Roma-Bogliasco 1951,  CSS Verona-RN Florentia, Pallanuoto Trieste-CS Plebiscito PD.

Veramente…. poca roba, ma questo è ciò che passa il convento (leggi: Federnuoto).

Franco Ricciardi