Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A2M: Camogli in gara 3 cerca la finale play off

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

L’obiettivo è la serie A1. Latina-Campolongo Hospital Salerno è la prima finale; la Telimar Palermo dovrà aspettare la gara tre della sfida tra Pescara e RN Camogli per conoscere l’avversario con chi si giocherà la promozione. Nelle gara due delle semifinali playoff del campionato di serie A2 maschile di pallanuoto la Latina Pallanuoto, reduce dal successo esterno per 12-10, sconfigge 13-5 la Reale Mutua Torino 81; la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno batte la Vela Nuoto Ancona per 13-4 dopo dopo il 14-6 di gara uno; la Telimar Palermo elimina la President Bologna che, dopo aver raddrizzato il punteggio (8-8), si arrende solamente ai tiri di rigore per 12-10 (gara uno 9-6).
Ad Ancona, invece, il Pescara batte 11-9 lo Spazio Rari Nantes Camogli e pareggia la serie (1-1) dopo il 7-10 dell’andata. La bella è in programma sabato 15 giugno, come i match di ritorno delle finali playout. Spazio Camogli e Pescara si affronteranno alle ore 19 nella piscina Baldini di Camogli: arbitri Colombo e Ricciotti.

PESCARA-SPAZIO RN CAMOGLI 11-9

PESCARA.CAMOGLI.12GIUGNO

PESCARA: G. Volarevic, Di Nardo, Sarnicola, Di Fulvio 2, De Ioris, Laurenzi, Giordano 1, Provenzano 1, Magnante, D’Aloisio 1, Calcaterra 2, Agostini 1, Molina Rios 3. All. Malara
SPAZIO R.N. CAMOGLI: Gardella, Beggiato 1, Iaci 2, Licata, Pellerano, Cambiaso, Bisso 2, Barabino, Cocchiere, Gatti 1, Molinelli 1, Cuneo, Caliogna 2. All. Temellini
Arbitri: Braghini e Petronilli
Note: parziali: 2-3, 2-3,,5-0, 2-3. Spettatori 200 circa. Usciti per limite di falli Iaci (C) nel secondo tempo, Gatti e Cuneo (C) e D’Aloisio (P) nel terzo, Licata e Caliogna (C) e Agostini (P). Superiorità numeriche: Pescara 5/18 e Camogli 6/20. Commissario Maggio.
Cronaca. La squadra di Paolo Malara, ex cittì del Settebello e della Francia, si aggiudica la gara 2 della semifinale playoff e prosegue il cammino verso la serie A1. Ad Ancona il Pescara batte 11-9 la Rari Nantes Camogli, che aveva vinto la prima partita 10-7, e pareggia il conto. Sabato 15 giugno a Camogli la gara decisiva per la qualificazione in finale. Gli ospiti, allenati da Angelo Temellini, partono meglio. A metà partita sono avanti 6-4, dopo aver replicato con la doppietta di Iaci (che successivamente esce per tre falli) al momentaneo pareggio dei padroni di casa con Molina e Provenzano. Il terzo tempo si rivela decisivo. I liguri perdono nell’arco di pochi minuti per limite di falli anche Licata e Caliogna e Pescara ne approfitta per realizzare un parziale di 5-0 che cambia volto alla partita. Segnano D’Aloisio (che poi esce anche lui per limite di falli), Agostini, Di Fulvio, Molina (miglor relizzatore con 3 gol personali) e Calcaterra per il 9-6 che suona come una sentenza. Nel quarto periodo il gioco torna in equilibrio, Camogli prova a ricucire lo strappo ma non basta la doppietta di Bisso nel finale. Giordano e Di Fulvio chiudono definitivamente l’incontro.

LATINA PALLANUOTO-REALE MUTUA TORINO 81 IREN 13-5
playoff latina torino 300×200
LATINA PALLANUOTO: G. Cappuccio, A. Tulli 1, G. De Bonis, A. Goreta 4, G. Gianni 1, A. Falco 1, A. Castello 1, G. Barberini 2, F. Lapenna 1, D. Priori 1, L. Di Rocco, M. Giugliano 1, L. Marini. All. Mirarchi.
REALE MUTUA TORINO 81 IREN: M. Aldi, Eiraudo, A. Cialdella, E. Azzi, A. Maffe’ 1, S. Oggero, C. Brancatello 1, I. Vuksanovic 1, E. Capobianco, G. Loiacono, V. Audiberti 2, F. Gattarossa, G. Costantini. All. Aversa.
Arbitri: Bianco l. e Zedda.
Note: parziali 1-1, 4-1, 4-1, 4-2. Uscito per limite di falli Priori (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Latina 0/7 + un rigore e Torino 3/11. Spettatori 150 circa.
Cronaca. La Latina Pallanuoto vince anche gara 2 e accede alla finale playoff. Ad Anzio i ragazzi di Mirarchi superano 13-5 la Reale Mutua Torino 81. Al gol iniziale di Goreta (autore di una quaterna), risponde dopo pochi secondi Vuksanovic: primo periodo che si chiude 1-1. All’inizio del secondo tempo Audiberti porta avanti i piemontesi, ma a partire dal rigore trasformato da Goreta inizia la scalata dei pontini che si portano sul +3 grazie alle reti di Gianni, Lapenna e Priori. A metà gara i padroni di casa riescono ad aumentare il vantaggio (+6) nei confronti degli avversari. Le reti di Falco, Castello, Goreta e Giugliano mettono al sicuro la vittoria, per i piemontesi a segno solo Brancatello che sfrutta l’occasione con l’uomo in più. Gli ultimi otto minuti di gioco confermano il risultato, la doppietta di Barberini chiude la partita.

VELA NUOTO ANCONA-CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO 4-13
ancona 2
VELA NUOTO ANCONA: E. Bartolucci Donati, V. Lisica 1, M. Pugnaloni, S. Pantaloni 1, G. Baldinelli, R. Pieroni, G. Simo, N. Breccia, T. Ciattaglia 2, D. Bartolucci, G. Sabatini, D. Cesini, G. Cardoni. All. Pace
CAMPOLONGO HOSPITAL R.N. SALERNO: S. Santini, M. Luongo 4, C. Gandini 1, C. Sanges 3, A. Scotti Galletta 2, D. Gallozzi 1, A. Fortunato, V. Cupic, S. Mauro, G. Parrilli, G. Spatuzzo 1, D. Pica 1, G. Taurisano. All. Citro
Arbitri: Lombardo e Castagnola
Note: parziali: 2-5, 1-3, 0-4, 1-1. Espulso per proteste Pugnaloni (A) nel quarto tempo. Uscito per limite di falli Fortunato (S) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 1/12 +1 rig. (fallito da Pantaloni nel secondo tempo); Campolongo Hospital RN Salerno 4/8 + 2 rig. Spettatori 200 circa.
Cronaca. Nonostante un partenza al rallentatore, la RN Salerno si conferma anche in gara due ed accede alle fasi finali dei playoff. I padroni di casa aprono le marcature con due reti conscutive che portano la firma di Ciattaglia. La reazione degli ospiti non si fa attendere, piazzano un break di 8-0 iniziato con la doppietta di Luongo (autore di una quaterna), e proseguito con Scotti Galletta (2), Sanges(2) e Spatuzzo e di nuovo Luongo (8-2). Lisica accorcia le distanze prima dell’intervallo lungo. Nelle frazioni successive i ragazzi di Citro gestiscono ed incrementano il vantaggio fino al gol finale di Pica che vale la vittoria.

PRESIDENT BOLOGNA-TELIMAR 10-12 dtr
telimar 3
PRESIDENT BOLOGNA: Dusan, A. Gadignani, M. Bruzzone 2, A. Baldinelli 1, M. Moscardino, M. Dello Margio, F. Marciano 2, F. Belfiori, Y. Pasotti 1, L. Pozzi 2, E. Cocchi, De Simon, M. Bonora. All. Risso
TELIMAR: A. Lamoglia, A. Tuscano 1, G. Galioto, F. Di Patti, D. Occhione, R. Lo Dico, A. Giliberti, J. Saric 1, F. Lo Cascio 2, T. Tabbiani 2, Fabiano 1, M. Migliaccio 1, A. Sansone. All. Quartuccio
Arbitri: Rotondano e Piano
Note: parziali: 3-3, 2-2, 0-3, 3-0. Risultato finale: 10-12 dtr. Usciti per limite di falli Galioto (T) e Dello Margio (B) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: President Bologna 2/11 + 1 rig.; Telimar 3/10. Nel terzo tempo Lamoglia (T) para un rigore a Cocchi. Spettatori 150 circa. Sequenza rigori: Marciano (B) gol, Saric (T) gol; Pozzi (B) parato, Tabbiani (T) gol; Baldinelli (B) fuori, Di Patti (T) gol; Cocchi (B) gol, Fabiano (T) gol.
Cronaca. La Telimar approda alle finali promozione dopo una partita molto combattuta contro un’ostica President Bologna. Nella prima parte di gara le squadre rispondono colpo su colpo. Sono per primi i padroni di casa a tentare di allungare, nel secondo quarto con la doppietta di Marciano che firma il +2 (5-3). Replicano gli ospiti con cinque reti consecutive, siglate da Migliaccio, Tuscano, Lo Cascio, Tabbiani e Saric, che permettono loro di ottenere un sostanzioso vantaggio al termine del terzo periodo di gioco (8-5). Rientrano in partita i ragazzi di coach Risso nell’ultima frazione pareggiando i conti (8-8) con Baldinelli, Pasotti e Pozzi prima della sirena. Ai tiri di rigore risultano fatali gli errori di Pozzi e Baldinelli, mentre gli ospiti vanno a segno quattro volte su quattro.

semifinali playoff gara 2 – mercoledì 12 giugno

(A) Pescara N e PN-RN Camogli 11-9 (andata 7-10) – parziale 1-1
Arbitri Braghini e Petronilli. Commissario Maggio
(B) Latina Pallanuoto-Reale Mutua Torino 81 Iren 15-5 (andata 12-10) – parziale 2 -0
Arbitri L. Bianco e Zedda. Commissario Tenenti
(C) Vela Nuoto Ancona-Campolongo Hospital RN Salerno 4-13 (andata 6-14) – parziale 0-2
Arbitri Lombardo e Castagnola. Commissario Ferri
(D) President Bologna-Telimar 10-12 dtr (andata 6-9) – parziale 0-2
Arbitri Rotondano e Piano. Commissario Zerbini

semifinali playoff gara 3 – sabato 15 giugno
(A) ore 19.00 – piscina Baldini – RN Camogli-Pescara
Arbitri Colombo e Ricciotti. Commissario Vitiello
Finali playoff promozione: 22 e 26 giugno ed ev. 29 giugno