Home Consumatori Consumatori Genova

Obbligo di Green pass sul Trasporto pubblico locale

0
CONDIVIDI
Controlli ristoranti, bus e mercatini, ristoratore trovato senza Green passa Chiavari
Controlli ristoranti, bus e mercatini, ristoratore trovato senza Green passa Chiavari

Scatta l’obbligo di Green Pass per accedere e utilizzare i mezzi adibiti al Trasporto pubblico locale.

C’è l’obbligo di possesso del Green Pass da parte di tutti i passeggeri ad eccezione degli under 12 da lunedì 6 dicembre 2021, come previsto dalle nuove disposizioni di legge. L’obbligo di Green Pass non è previsto a bordo dei servizi scolastici: Scuola Bus e altri servizi scolastici specificatamente dedicati, provinciali ed urbani, come ad esempio tutte le navette identificate con la sigla SC.

Permane l’obbligo di indossare la mascherina a bordo dei mezzi pubblici, coprendo bene naso e bocca. AMT Genova, a seguito di quanto deciso nei tavoli di coordinamento convocati dalla Prefettura, prenderà parte con il proprio personale di verifica alle attività di controllo nell’ambito di iniziative congiunte con le forze dell’ordine.

Gli annunci vocali a bordo dei bus ricorderanno l’obbligo di Green Pass e mascherina. La stessa informazione sarà trasmessa, lunedì 6 dicembre, anche dai monitor presenti in metropolitana. Le informazioni saranno sul sito internet, sulla APP, sui canali social e sulle paline elettroniche.

Tutte le informazioni saranno presenti alle maggiori fermate della rete. Se il Governo emana nuove indicazioni sulle regole da adottare in materia di Green Pass e TPL verranno tempestivamente comunicate. Non sono previste ad oggi procedure e regolamentazioni in materia di rimborsi. ABov

Da domani fino al 15 gennaio è attivo il Super Green pass, come funziona