Home Consumatori Consumatori Genova

Nuova stanza ricevimenti nel Comune di Santa Margherita

0
CONDIVIDI
Paolo Donadoni,, sindaco di Santa Margherita Ligure.

La nuova stanza di ricevimenti, sarà attivata mercoledì 11 marzo in municipio. La nuova sistemazione consente di mantenere la distanza interpersonale suggerita dagli esperti sanitari, con chiara separazione fisica tra i dipendenti comunali e i cittadini. La stanza è collocata all’ingresso del comune ed è dotata di dispencer per la sanificazione delle mani.

Tutti i giorni, durante la chiusura al pubblico, la stanza e i suoi allestimenti verranno specificamente disinfettati. Ogni Area del Comune avrà a disposizione uno sportello per il ricevimento del pubblico con separazione idonea a garantire sia il dipendente sia il cittadino. Tali sportelli saranno aperti dalle 8:30 alle 17:00 salvo pausa pranzo dal lunedì al sabato, con la turnazione dei servizi al pubblico.

Si riceverà solo su appuntamento. In allegato (vedi foto in basso) gli orari di ricevimento e i recapiti telefonici per prendere appuntamento. Gli unici servizi che resteranno liberamente accessibili (negli orari stabiliti ma senza necessità di appuntamento) saranno il protocollo, i servizi demografici e il ritiro dei sacchetti per la raccolta differenziata.

«Si tratta di un intervento importante per la salute pubblica e per la sicurezza delle persone – dichiara Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita – che testimonia non soltanto la doverosa attenzione preventiva verso il fenomeno sanitario in corso ma anche il desiderio di andare incontro alla serenità e alla salute delle persone.

Il messaggio è questo: il Comune di Santa Margherita Ligure, la casa dei Cittadini, non interrompe la sua attività; prosegue a offrire i servizi per la cittadinanza e lo fa in condizioni di sicurezza.»Sul fronte controlli sono stati attivati già da stamattina le verifiche di Polizia Municipale per verificare il rispetto della specifica disciplina precauzionale per il COVID-19: il vertice con le Forze dell’Ordine (Carabinieri, Guardia Costiera, Polizia Locale) attivato ieri si è aggiornato questa mattina.

Sull’informazione ai Cittadini, per agevolare la ricezione del DPCM 8.3.2020 e dell’ordinanza di Regione Liguria 4/2020 il Sindaco Donadoni ha inviato, tra ieri e stamattina, missive dedicate ai commercianti e ai supermercati (insieme all’Assessore Costa), alle associazioni sportive (insieme alla Consigliera Marchesini), agli Istituti bancari e agli Amministratori di condominio.

Si coglie l’occasione per rilanciare l’invito degli Enti Sovraordinati e dei responsabili della Sanità pubblica a rimanere a casa e non uscire, salvo se se strettamente necessario, evitando luoghi affollati e contatti ravvicinati. ABov