Home Cronaca Cronaca Savona

Moria di animali alla foce del torrente Nimbalto a Loano

0
CONDIVIDI
Il succiacapre soccorso dall'Enpa a Leca d'Albenga

C’è preoccupazione dalla Protezione Animali per un’improvvisa moria di germani reali verificatasi alla foce del torrente Nimbalto a Loano.

Alcuni residenti hanno segnalato gli animali morti ai volontari dell’Enpa, che hanno recuperato due soggetti ancora vivi ma molto debilitati, mentre per altri dieci non c’era più nulla da fare.

Durante il maltempo, oltre a diversi selvatici in difficoltà, hanno recuperato a Leca d’Albenga, spossato in mezzo alla strada ed in pericolo di essere investito, un non comune succiacapre, ora in cura.

Le guardie zoofile volontarie dell’Enpa hanno avviato gli accertamenti per individuare le cause dei decessi e gli eventuali responsabili.

Al momento non ci sono ancora spiegazioni e tutte le ipotesi vengono attentamente vagliate, compresi lo scarico di liquami contenenti sostanze pericolose.

Chi potesse dare informazioni utili è pregato di inviare una mail a savona@enpa.org.