Home Cronaca Cronaca Genova

Molassana, tunisino si oppone ad arresto: preso e portato subito in cella a Marassi

0
CONDIVIDI
Carabinieri arresto (foto di repertorio)

Ieri i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di San Martino insieme ai colleghi della Stazione dell’Arma di Molassana e della Compagnia di Arenzano hanno arrestato un 32enne tunisino, in ottemperanza all’ordinanza di sostituzione della misura degli arresti domiciliari, cui l’uomo era sottoposto per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’esecuzione del provvedimento giudiziario, il nordafricano ha minacciato e si è opposto ai militari, che tuttavia lo hanno bloccato, preso e portato subito in cella a Marassi.

Il provvedimento era stato deciso dai magistrati genovesi a seguito delle violazioni delle prescrizioni imposte dalla misura da parte dello straniero e riscontrate dai carabinieri.