Home Cronaca Cronaca Genova

Marocchino vuol bere a sbafo, spacca due bottiglie ed aggredisce titolari market

0
CONDIVIDI
Rumeno preso a bottigliate a Sestri Ponente, ricercato aggressore
Rumeno preso a bottigliate a Sestri Ponente, ricercato aggressore

Ieri pomeriggio, i poliziotti delle volanti hanno arrestato un 42enne marocchino, per rapina impropria.

L’uomo, entrato in un minimarket in piazza Ferretto di prodotti etnici condotto da due bengalesi, pretendeva gli fosse consegnata una bottiglia di birra senza pagarne il corrispettivo.

Al diniego dei titolari dell’esercizio, il 42enne ha scatenato la sua ira prelevando una bottiglia di spumante dagli scaffali e gettandola in terra.

Alla richiesta di risarcimento del prodotto distrutto, l’uomo ha asportato un’altra bottiglia del medesimo spumante distruggendola nuovamente.

I titolari hanno allora cercato di allontanarlo e di riprendersi la terza bottiglia che il marocchino aveva preso nel frattempo e per tutta risposta sono stati colpiti dallo stesso con pugni e bottigliate.

Dopo essere stato avvisato dell’arrivo della polizia, l’uomo si è allontanato ma è stato rintracciato subito dopo in un vicolo vicino dagli agenti intervenuti.

Alla fine sono stati portati tutti all’ospedale. I bengalesi con 2 e 5 gg. di prognosi per i traumi dell’aggressione subita e il marocchino con 30 giorni di prognosi per la frattura della mano con cui ha sferrato il pugno.

L’uomo, pregiudicato per reati contro il patrimonio e irregolare sul territorio nazionale, è stato trasferito presso il carcere di Marassi.