Home Economia Economia Genova

Malacalza Investimenti chiede a Bce atto integrale commissariamento Carige

0
CONDIVIDI
Banca Carige sede centrale

Malacalza Investimenti ha chiesto alla Bce l’atto integrale del commissariamento Carige del 2 gennaio.

Dopo il rifiuto del 12 giugno della vigilanza europea di fornire la decisione adottata su Carige il 2 gennaio 2019 e gli altri documenti richiesti dalla finanziaria, Malacalza il 7 agosto scorso ha quindi presentato ricorso in tribunale.

La circostanza è stata riferita oggi dall’agenzia Ansa consultando la Gazzetta Ufficiale europea.

La società finanziaria di Vittorio Malacalza e dei figli Davide e Mattia detiene ha il 27,55% dell’istituto bancario ligure.