Home Consumatori Consumatori Genova

Le prossime illuminazioni della Lanterna di Genova

0
CONDIVIDI

La Lanterna di Genova cambia il colore della sua illuminazione per attirare l’attenzione dell’opinione pubblica sui temi più importanti. Nei prossimi giorni, in particolare, il monumento simbolo di Genova sosterrà diverse campagne di sensibilizzazione.
Giovedì 17 novembre il sostegno della Lanterna andrà alla Giornata Internazionale dedicata ai nati prematuri colorandosi di viola. Il World Prematurity Day, istituito nel 2008, a Genova è promosso dall’Associazione Cicogna Sprint Onlus, formata da genitori di bambini prematuri o che hanno avuto patologie particolari alla nascita ed hanno avuto il loro figlio o figlia, ricoverati per un lungo periodo nel reparto di Patologia Neonatale dell’Istituto Gaslini di Genova.
Venerdì 18 novembre la Lanterna si colora di viola a sostegno della Giornata internazionale per la prevenzione e la ricerca contro il tumore al Pancreas. La Lanterna è lieta di aderire alla campagna dell’Associazione Nastro Viola per mettere in evidenza la necessità di maggiore sensibilizzazione e supporto alla ricerca.
Mentre domenica 20 novembre in occasione della Giornata Internazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza la Lanterna sarà illuminata in azzurro. L’iniziativa viene promossa dal Comitato Regionale UNICEF Liguria, come dichiara il Presidente Franco Cirio: “Siamo fieri e orgogliosi che la Lanterna, il faro di Genova che da sempre indica il porto sicuro, dia un segnale dalla parte dei bambini, ci richiami tutti a rispetto dei loro principi fondamentali sanciti dalla Convenzione ONU sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza: non discriminazione, ad ogni bambino deve essere assicurato il godimento di tutti i diritti sanciti dalla Convenzione; superiore interesse l’interesse dei bambini deve prevalere su qualsiasi altro ordine di priorità; vita, sopravvivenza, sviluppo ogni bambino detiene, in quanto essere umano, un prioritario diritto alla vita; ascolto delle opinioni i bambini hanno il diritto di essere ascoltati in tutti i procedimenti che li riguardano”.
Con il suo sistema di illuminazione artistica, realizzato grazie al supporto di Slam, è in dialogo costante con la città, recuperando la sua antica funzione di comunicazione.

*MODALITÀ DI ACCESSO

Il Complesso Monumentale della Lanterna di Genova è visitabile tenendo conto di tutte le misure di sicurezza definite dalle autorità competenti.

Tutte le informazioni utili sul sito: https://www.lanternadigenova.it/informazioni/

Orario estivo fino a domenica 02 OTTOBRE. A seguito il nuovo orario, con CHIUSURA da lunedì a giovedì; 25 dicembre; 1 gennaio.

[NB: In caso di allerta meteo arancione, rossa e/o temporali le visite al complesso monumentale sono sospese: eventuali indicazioni sono segnalate sul sito www.lanternadigenova.it e sulle pagine social Lanterna di Genova]

LANTERNA – faro di Genova dal 1128
Simbolo della città di Genova, sita sul promontorio di Capo di Faro la Lanterna, con i suoi 77 metri di altezza è il faro più alto del Mediterraneo. Nel 1626 alla Lanterna fu posta la prima pietra di ciò che sarebbe stata una cinta muraria lunga circa 20 km. Le mura furono concluse nel 1639, divenendo così la cinta muraria più lunga d’Europa e seconda nel Mondo, per lunghezza, solo alla Muraglia Cinese. La visita al complesso monumentale della Lanterna inizia dalla passeggiata che conduce all’antico faro, affacciata sul Porto di Genova. Si prosegue nell’Open Air Museum del parco, che si snoda adiacente alle fortificazioni secentesche e la Porta Nuova della Lanterna, l’antico portale occidentale di accesso a Genova. Alla base del faro, all’interno delle antiche fortificazioni si trova il Museo della Lanterna: nelle prime sale, si racconta la storia della Lanterna; le ultime sale, dette dei “Cannoni”, ospitano il museo dei fari e fanali. All’uscita del museo si prosegue verso il faro, all’interno del quale il visitatore ha la possibilità di salire 172 gradini fino alla prima terrazza panoramica per ammirare una vista affascinante e inedita sulla città e il suo porto.
Il Complesso monumentale della Lanterna è parte del Mu.MA – Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni. La Marina Militare concede gratuitamente e senza oneri al Comune di Genova la possibilità di apertura al pubblico della torre Faro fino alla prima terrazza panoramica. Il ricavato del prezzo del biglietto è devoluto alla sua valorizzazione e gestione ordinaria.
L’APS Amici della Lanterna promuove e sostiene iniziative per la sua valorizzazione, in collaborazione con PHAROS light for heritage, impresa culturale creativa nata dall’esperienza di conduzione degli ultimi anni, che dal 6 gennaio 2020 gestisce il complesso monumentale. La Lanterna è animata da un ricco programma di attività collaterali, eventi e laboratori per bambini, visite guidate e altre attività su prenotazione.

www.lanternadigenova.it
> Video Drone Genova: www.lanternadigenova.it/video-drone-genova
> Tour virtuale 3D (Video Credit Paolo Micai) https://www.lanternadigenova.it/tour-virtuale-3d/