Home Consumatori Consumatori Genova

Lavagna, weekend con eccellenze locali e mercato agricolo

0
CONDIVIDI
Lavagna, weekend con eccellenze locali e mercato agricolo

Coldiretti Genova: dalle visite guidate al mercato contadino per l’evento “Sono tutti cavoli nostri” a Lavagna oggi e domani. Orario mercato a km0 dalle 10 alle 18.

Valorizzare e promuovere il patrimonio agroalimentare della Piana dell’Entella attraverso i prodotti e le voci degli imprenditori del territorio: ecco l’obiettivo dell’evento “sono tutti cavoli nostri” organizzato dal Comune di Lavagna che, per tutto il weekend, vede protagoniste le eccellenze locali e i produttori impegnati, in tante iniziative, tra cui visite guidate e presso il mercato agricolo nel Porticato Brignardello.

Un’edizione speciale dell’evento, calibrata sulle normative anti Covid 19, e pertanto pensata e realizzata in parte in versione digitale. Durante la due giorni si parlerà non solo di “Cavolo Lavagnino”, preso come simbolo del territorio, ma di Antichi Ortaggi del Tigullio, di EVO Dop, di Basilico Dop, di Nocciola Misto Chiavari, sia con visite guidate agli orti della Piana dell’Entella, showcooking e“speaker corner” sia con il mercato degli agricoltori, dove sarà possibile acquistare prodotti interamente a km0 come ortaggi, miele, formaggi, conserve e molto altro ancora.

“Nonostante le difficoltà di quest’anno di pandemia – affermano il vice Presidente di Coldiretti Genova Paolo Corsiglia e il direttore provinciale Francesco Goffredo – le aziende agricole del territorio non si sono mai fermate, continuando a garantire prodotti sempre freschi e genuini, ed è anche per questo che la possibilità di mercati straordinari come l’evento di Lavagna rappresentano dei momenti importanti per raggiungere il consumatore, sempre rispettando la normativa anti covid.  Valorizzare e promuove il patrimonio agroalimentare significa tutelare le tradizioni storico-culturali del territorio, sostenendo inoltre le imprese che con il loro lavoro salvaguardano l’ambiente, custodiscono eccellenze locali e creano occupazione. Il mercato degli agricoltori è sempre il luogo dover mostrare alla cittadinanza tutte le sfaccettature dell’agricoltura locale, raccontata direttamente da chi produce le eccellenze, quali l’olio, gli ortaggi, i formaggi, il miele ecc… tutti prodotti conosciuti e sempre più apprezzati da italiani e stranieri.”