Home Cronaca Cronaca La Spezia

La Stradale rintraccia rumeno che deve espiare oltre 6 anni di carcere

0
CONDIVIDI
La Polizia Stradale in presidio di un casello autostradale

Verso le ore 22.30 di ieri sera, nel corso di un normale servizio di prevenzione e vigilanza autostradale, una pattuglia della Polizia Stradale di Brugnato ha controllato un’auto sulla A12 nei pressi dell’area di servizio ‘Riviera’, in direzione Genova.

All’interno dell’auto, una Seat Alhambra con targa rumena, c’erano sette rumeni, tutti residenti nella capitale e tutti con a carico vari pregiudizi e precedenti di polizia.

In seguito ad accurati controlli, uno di questi, risultava avere a suo carico un ordine di carcerazione emesso nel giugno 2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria, per l’espiazione della pena detentiva complessiva di anni 6, mesi 4 di reclusione e mesi 6 di arresto per i reati di: guida senza patente, ricettazione, furto, reati contro il patrimonio, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, furto con strappo, possesso ingiustificato di grimaldelli, fatti che sono risultati essere stati commessi in Alessandria ed anche in Liguria, nelle province di Imperia e Savona.

Il 44enne è stato arrestato e ristretto presso la Casa Circondariale di Genova Marassi.

I restanti occupanti dell’autovettura sono stati sanzionati per il mancato rispetto delle normativa prevista dall’attuale emergenza sanitaria, per lo spostamento fuori regione senza un giustificato motivo e per l’inosservanza delle misure di precauzione previste per il trasporto non di linea.