Home Cronaca Cronaca Genova

La polizia e il contrasto allo spaccio: presi due marocchini e nigeriano

0
CONDIVIDI
Polizia in Sottoripa (immagine di repertorio)

Cocaina e hashish sequestrati dai Falchi della Squadra Mobile

La polizia, nell’ambito di una più ampia attività di contrasto al traffico di stupefacenti nel centro storico, ha denunciato un 21enne nigeriano e arrestato due marocchini per spaccio.

In particolare i Falchi della Squadra Mobile, mimetizzati tra i passanti di via del Campo, hanno sorpreso un 21enne nigeriano, regolare sul territorio, con specifici precedenti, mentre cedeva alcune dosi di hashish ad un 63enne italiano.

Contestualmente, in via di Sottoripa, uomini della stessa squadra hanno sorpreso un pregiudicato 43enne di origini marocchine mentre vendeva delle dosi di cocaina ad un italiano di 64 anni nei pressi di un esercizio di rivendita di alimenti e bevande.

Infine, in via San Bernardo, gli agenti hanno avvistato un 31enne pregiudicato di origini marocchine, pusher già noto ai poliziotti in quanto tratto in arresto per ben due volte nel solo mese di marzo e sottoposto a divieto di dimora nella Provincia di Genova.

Lo stesso veniva controllato e trovato in possesso di 20 barrette di hashish, pronte per la vendita.

Lo stupefacente è stato sequestrato così come il denaro consegnato dagli acquirenti quale corrispettivo delle cessioni.

I due consumatori sono stati segnalati in via amministrativa per detenzione di droga a fini dell’uso personale.

Proseguono le attività di contrasto dello spaccio al dettaglio in Centro storico, nonché le indagini volte all’individuazione dei siti di stoccaggio della droga.

!-- Composite Start -->
Загрузка...