Home Cronaca Cronaca Italia

Italiana di Carpi violentata e uccisa a Santo Domingo

0
CONDIVIDI
La Polizia National di Santo Domingo (immagine di repertorio)

Il corpo rinvenuto in un frigo. Arrestato un uomo, si cerca mandante

Una donna modenese di 59 anni, originaria di Carpi, è stata violentata ed uccisa a Santo Domingo, dove viveva da una decina d’anni, mentre un uomo è stato arrestato.

Si tratta di Claudia Lepore, il cui corpo è stato rinvenuto l’altro ieri dentro una cella frigorifera dove si trovava da almeno tre giorni. La vittima era legata ed imbavagliata.

L’apertura della cella frigo era bloccata da una scala e la Polizia dominicana non esclude che la donna sia morta assiderata all’interno.

Secondo quanto spiega la stampa locale, le indagini svolte la Polizia andrebbero nella direzione del movente economico.

Il cadavere è stato trovato nell’abitazione della donna, nella zona residenziale di Bavaro.

A denunciare la scomparsa di Claudia Lepore era stata un’amica modenese, con la quale la 59enne aveva avviato nel 2009 un’attività di guest house.

L’uomo arrestato si chiama Antonio Lantigua e ha 46 anni.

Secondo quanto riportano i media locale sarebbe stato assunto da qualcuno per compiere l’omicidio dietro il pagamento di 200mila pesos, circa tremila euro.