Home Politica Politica Genova

Intimidazioni Antifa e urina su corona vittime Foibe: nomi killer partigiani fatti lo stesso

0
CONDIVIDI
Urina su corona vittime Foibe ai Giardini Cavagnaro di Genova

“La migliore risposta ai vandali vigliacchi che avevano lordato la sede genovese del sindacato Ugl e profanato il cippo ai martiri delle Foibe nei giardini Cavagnaro a Staglieno è stata la regolare presentazione del libro di Gianfranco Stella ‘Compagno Mitra’ alla presenza di un folto pubblico”.

Lo hanno dichiarato ieri Gianni Plinio (portavoce di CasaPound Genova ed ex vicepresidente di Regione Liguria) e Andrea Lombardi (responsabile Cultura di CPI).

Tra  gli altri presenti alla presentazione dello volume storico – ha aggiunto Plinio – c’erano il presidente dell’Associazione Famiglie Caduti e Dispersi della RSI Pietro Oddone, l’ex senatore del Pdl Giorgio Bornacin, l’ex consigliere comunale di FI Beppe Costa e il consigliere comunale di FdI Sergio Gambino.

“L’autore – hanno aggiunto Plinio e Lombardi – ha quindi fatto i nomi di tanti killer partigiani che anche a Genova e in Liguria hanno commesso crimini atroci nei confronti di innocenti anche dopo il 25 aprile.

All’Anpi che antistoricamente contesta la veridicità dei fatti orrendi descritti nel libro, rispondiamo che Gianfranco Stella è il primo scrittore della storia giudiziaria repubblicana a essere stato processato e assolto dalle ingiuste accuse di vilipendio e diffamazione aggravata di killer partigiani.

Comunque Anpi e vandali Antifa si mettano l’anima in pace perché, insieme con le nostre iniziative sociali e politiche, continueremo a promuovere nella nostra città analoghi eventi ispirati alla storia-verità”.