Home Hi-Tech Hi-Tech Genova

Ingenuity, il primo elicottero che volerà su Marte

0
CONDIVIDI
Ingenuity, il primo elicottero su Marte

Ingenuity è il nome dell’elicottero di piccole dimensioni, incorporato nel rover Perseverance sceso il 18 febbraio 2021 sul pianeta rosso, che volerà su Marte durante la missione. Lo scopo di questo dimostratore tecnologico è provare che il volo a motore può essere praticato anche sul pianeta; se il volo avrà esiti positivi si aprirà la strada alle future missioni che porteranno sul corpo celeste elicotteri di seconda generazione.

Il piccolo aeromobile progettato anch’esso dalla Nasa ha un peso di due chilogrammi, funziona a energia solare e per il lungo viaggio verso Marte è stato collocato sotto la struttura del Perseverance. Gran parte dell’energia immagazzinata nelle batterie è destinata al riscaldamento della struttura dato che le temperature notturne sul pianeta raggiungono -90 gradi centigradi. Il mini velivolo si poggia su quattro piedi e ha la parte centrale dotata di pannelli solari per ricaricare le batterie.

Ingenuity può volare fino a 5 metri di altezza e spostarsi per una distanza massima di 300 metri, anche se si legge in una nota, nel primo test non andrà lontano. Il velivolo volerà in autonomia sulla base di alcuni comandi che riceverà dalla Nasa. Ogni volo può durare fino a un minuto e mezzo: non male se si pensa che il primo volo di un elicottero sulla terra, avvenuto oltre un secolo fa, durò 12 secondi!

Quando gli ingegneri lo riterranno opportuno, Ingenuity verrà liberato dal “guscio” protettivo e, se riuscirà a resistere alle fredde notti marziane e ai controlli pre-volo, come da programma prestabilito, sarà sottoposto ai test previsti per 31 giorni. La Nasa ha chiarito che si tratta solamente di una missione di dimostrazione, non c’è alcun obiettivo scientifico se non quello di dimostrare che su Marte si può volare. ABov



.