Home Cronaca Cronaca Imperia

Incidente ad Olivetta San Michele, giovane centauro perde una gamba

0
CONDIVIDI
Elicottero VVF (foto d'archivio)

Ad Olivetta San Michele, nell’imperiese, si è verificato un grave incidente dove un giovane 35enne è caduto in moto ed ha perso una gamba.

Ancora poco chiara la dinamica del sinistro, ma sembra che il giovane sia scivolato per una trentina di metri sulla Statale 20 mentre era in sella alla sua potente moto. La corsa sarebbe terminata contro il guard raill dove sarebbe rimasto appeso sul fiume Roya ed è proprio lì che avrebbe perso la gamba.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia, i carabinieri, un’ambulanza della Croce Verde Intemelia, un’automedica e l’elisoccorso.

La strada è attualmente chiusa in entrambe i sensi di marcia.

Aggiornamento. Il centauro è un italiano di circa 35 anni che, per cause in via di accertamento, ha perso il controllo della sua motocicletta, finendo contro al guard rail.

L’impatto violentissimo con la struttura metallica ha richiesto l’intervento del personale sanitario di Drago 65.

Il motociclista è rimasto letteralmente appeso nel vuoto: con un tempestivo intervento e l’applicazione di tecniche di derivazione alpinistica, i vigili del fuoco del distaccamento di Ventimiglia hanno recuperato e messo in sicurezza l’uomo.

Le operazioni di stabilizzazione sanitaria per il trasporto in elicottero sono state molto delicate a causa della gravità delle ferite riportate.

In questo momento Drago 65 è in volo verso il San Martino di Genova dove è atteso dallo staff del pronto soccorso.