Home Politica Politica Genova

Il Comune di Recco chiede fondi per la rigenerazione urbana

0
CONDIVIDI
Palazzo comunale di Recco

L’Amministrazione Gandolfo ha dato il via libera alla partecipazione al bando regionale per le attività di progettazione in materia di rigenerazione urbana.

«L’opportunità fornita dal bando  ̶  dichiara Enrico Zanini, assessore all’urbanistica  ̶  costituisce l’occasione per intervenire su una porzione di territorio, localizzata in via Fieschi, parzialmente di proprietà comunale e attualmente adibita a ricovero dei mezzi per la raccolta dei rifiuti.»

La superficie su cui si vorrebbe intervenire è zona definita “a servizi” e ha un’estensione pari a 2413 mq. Il finanziamento per attività di progettazione in attuazione della legge sulla rigenerazione urbana riconosce un contributo fino all’80% della spesa per la predisposizione di elaborati, studi di fattibilità, progettazione e indagini per un massimo di 30mila euro.

«Abbiamo avviato la procedura prevista dal bando  ̶  spiega Carlo Gandolfo, sindaco di Recco  ̶  che, in caso di accoglimento, permetterà alla città di ottenere finanziamenti per la progettazione di un intervento importante per il territorio e di risparmiare sulle spese di progettazione.

Avremo l’opportunità di realizzare un intervento di riqualificazione di una zona densamente popolata che contribuirà fortemente al miglioramento del contesto urbano».ABov