Home Spettacolo

I concerti del periodo festivo a Cervo

0
CONDIVIDI
cervo
Ponente Folk Legacy

L’emergenza sanitaria non ferma gli eventi del periodo natalizio a Cervo. Il calendario festivo ha ancora in serbo due appuntamenti musicali, mentre prosegue fino al 6 gennaio 2022 la mostra-concorso di presepi nel borgo “Seguendo la stella”, con oltre 30 presepi da scoprire per le vie del borgo e al Castello dei Clavesana. Un’inedita mostra a cielo aperto che si concluderà all’Epifania, quando un’apposita Giuria decreterà il vincitore del concorso.
Il 6 gennaio sarà però protagonista la musica con il concerto della Befana che avrà per protagonista il gruppo Ponente Folk Legacy con musica tradizionale ligure e del nord Europa, balli e canti natalizi. Il concerto si svolgerà alle 16.00 all’Oratorio di Santa Caterina, non è prevista prenotazione: l’ingresso sarà libero fino a esaurimento posti, ma sarà invece necessario esibire il green pass rafforzato e indossare una mascherina Ffp2. Seguirà al concerto la premiazione del concorso di presepi.
Il periodo festivo si chiuderà domenica 9 gennaio con il Concerto del Vocal Studio di Albenga alle ore 18.00 all’Oratorio di Santa Caterina. Protagonista il trio Gaudia Geijsen con Gaudia Geijsen, soprano, Alessandro Delfino, pianoforte, Gianni Gollo, flauto traverso. Anche in questo caso sarà necessario esibire il green pass rafforzato e indossare una mascherina Ffp2.
Per info Comune di Cervo 0183406462, prolocoprogettocervo2@gmail.com IAT: 0183406462-3

Ponente Folk Legacy

I Ponente Folk Legacy nascono nell’autunno del 2018 dall’incontro di 3 musicisti liguri della provincia di Imperia da anni impegnati nell’ambito della musica folk e tradizionale. Il repertorio proposto dal gruppo è quello del Balfolk ( scottish, polche, bourrée etc..) formato principalmente da brani propri, composti secondo gli stilemi e la coreutica delle danze tradizionali.

CURRICULA

DAVIDE BAGLIETTO: polistrumentista e compositore, suonatore di cornamuse, flauti, pianoforte e percussioni, da lungo tempo ricercatore e studioso della tradizione musicale ligure suona in diverse formazioni Cabit, Monjoie, Piccola Banda di Cornamuse. Ha collaborato con diversi musicisti: Armando Corsi, Marco Fadda, Edmondo Romano, Fabio Rinaudo, Robert Amyot, Micheli Solinas, Jerome Casalonga.

EMMANUEL BIAMONTI: polistrumentista, suona flauti, whistle, batteria, uilleann pipe, membro dei Tribauta, band di musica irlandese della provincia di Imperia, con alle spalle numerosi concerti. Oltre a suonare in formazioni folk è impegnato in alcune street band in qualità di percussionista (Brama Street Band, Saxy Beat Street Band) e nella West Coast Drumline, la prima drumline presente in Liguria e una delle prime in Italia,con sede a Ventimiglia.

LUCA SCHIAPPACASSE: cantautore e chitarrista acustico ed elettrico, in ambito tradizionale, oltre a far parte di PFL, condivide con Emmanuel il progetto Tribauta e ha suonato con Davide ed Edmondo Romano nei Cabit. Suona la chitarra in diverse formazioni (Geco&Ghiro, Breakboxes Acoustic Duo, Brilla) e in solitaria come chitarrista fingerstyle, attività che lo ha portato a partecipare al Thomas Leeb Acoustic Bootcamp 2020. Suona anche mandolino e bouzouki greco.

Trio Gaudia Geijsen
Soprano Gaudia Geijsen

Alessandro Delfino – Pianista
Gianni Gollo – Flautista

Gaudia ha iniziato gli studi musicali e canto lirico in Olanda presso il Conservatorio di Musica a Maastricht e Amsterdam, e si è laureta al Reale Conservatorio di Musica dell’Aia.
Ha fatto anni d’esperienza come corista in diversi cori ed ensemble professionali a livello internazionale sotto la direzione di famosi direttori : E.Ericsson, A.Ostman, R.Chailly H.Haenchen, E.Svetlanov, T.Koopman, W.Christy, I.Fischer, F.Herreweghe, W.Swingle, N.Cleobury e Ch.Halffter.
La sua carriera di solista ha avuto inizio con esecuzioni musicali di Monteverdi Vivaldi, Carissimi, Pergolesi, Purcell, Händel, Bach, Mozart e altri. Ha fatto il suo debuto nell’opera lirica interpretando ruoli di Rossini, Mozart, Bizet, R. Strauss, Britten, Puccini, Mascagni, Verdi e quindi ha cantato in tanti grandi Teatri in Olanda, Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti, Regno Unito e Israele.
Oltre che cantante di opera lirica, Gaudia ha una passione forte per il Lied.
Le sue interpretazioni delle canzoni scandinave e tedesche (Sibelius, Schubert, Schumann, Brahms, Wolf e R. Strauss) ma anche il repertorio francese (Duparc, Debussy, Ravel) e spagnolo (Granados, Guridi, De Falla e Turina) sono molto apprezzate da critici musicali e dal pubblico nei numerosi recitals attraverso l’Europa.
Inoltre, ha prodotto videoclips, vari CD, e rappresentazioni per la radio e Tv. Negli ultimi anni si è stabilita in Liguria, dove, oltre la sua attività come solista cantante lirica e Lieder, è direttrice del “Vocal Studio Albenga” dove insegna canto lirico, classico e moderno.

I MUSICISTI

ALESSANDRO DELFINO – PIANISTA
Ha conseguito il Diploma in Pianoforte nel 1989 presso il Conservatorio G. VERDI di Torino, sez. staccata di Cuneo. Ha frequentato il corso di Composizione fino al conseguimento del Compimento inferiore (vecchio ordinamento) nel 1993. E’ insegnante di pianoforte principale presso l’Accademia Musicale di Savona. Impegnato nell’attività didattica propedeutica alle discipline musicali nella scuola dell’infanzia, ha approfondito la metodologia ORFF partecipando ai corsi organizzati dall’OSI (ORFF Schulewerke Italiana di Roma).
Nel campo dell’informatica musicale utilizza correttamente sia programmi di notazione (Finale, Sibelius) per la realizzazione di partiture e trascrizioni commissionate da vari enti, sia programmi di HD recording ed editing audio (Cubase, Pro Tools, Logic) per la ripresa professionale e per post produzione. Sta muovendo i primi passi nella composizione di soundtrack (musica per immagini) con la scrittura di alcuni commenti sonori per alcune scene di un film indipendente realizzato sul territorio. Da qualche tempo collabora come pianista accompagnatore per diverse realtà. È entrato a far parte della Filarmonica di Noli diretta da Claudio Massola con la quale collabora in qualità di arrangiatore/copista e di pianista (Trio/Quartetto/Quintetto MUSICAMENTE, Big Band). All’interno di questa formazione poliedrica ha iniziato un percorso che lo ha visto esibirsi anche all’estero e in molte località nazionali.

GIANNI GOLLO – FLAUTISTA
Diplomato in flauto traverso, brillantemente conseguito presso il Conservatorio Paganini di Genova in contemporanea agli studi universitari. Laureato infatti in Economia con il massimo dei voti presso l’Università degli studi di Genova, frequenta corsi di qualificazione orchestrale post diploma presso il Conservatorio N. Paganini della stessa città ligure e corsi di approfondimento per musica d’insieme tenuti dal già primo clarinetto dell’Orchestra Santa Cecilia in Roma, Prof. Vincenzo Mariozzi.
Ha suonato al Carlo Felice di Genova con l’orchestra Niccolò Paganini come flautista ed ottavinista avendo, tra gli altri, direttori quali Karl Martin, Piero Bellugi, Vincenzo Mariozzi, e collaborazioni con Paolo Villaggio per le favole musicali “Pierino e il Lupo” e “Babar l’elefantino”. Ha suonato in diversi teatri d’Italia, tra cui il teatro di Varallo Sesia e Lanciano e ha tenuto concerti anche all’estero, in particolare in Spagna e Portogallo. Docente di flauto per l’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata di Loano. Negli ultimi anni ha intensificato i concerti con la pianista Paola Arecco e la cantante Elisabetta Vosilla, formando il gruppo Pentatrè con successo di pubblico e critica.