Home Spettacolo Spettacolo Genova

Gli spettacolari fuochi d’artificio di Recco…. Chi li crea?

0
CONDIVIDI
Gli spettacolari fuochi d'artificio di Recco…. Chi li crea?

Quei begli effetti variopinti ed appariscenti che si vedono nel cielo di Recco durante le sparate …chi li crea? Chi ha l’estro di compattare quell’insieme di polvere ed elementi chimici che, con il calore dell’esplosione, nel salire verso il cielo disegnano effetti colorati e un insieme di strisce luminose?

Siamo andati a scoprire le ditte artigianali che costruiscono questi bei fuochi d’artificio e che, in stretto legame di collaborazione con i quartieri recchesi, danno vita a questo spettacolo. Alcune società di Napoli hanno acceso i loro fuochi per i festeggiamenti in onore di Giuseppe Garibaldi che entrava a Napoli nel 1860.

Quartiere Verzemma: Tirrenia Fireworks dei fratelli Ferraro. L’azienda venne fondata a Mondragone in provincia di Caserta nel 1898 dal maestro pirotecnico Antonio Ferraro che diede inizio all’avventura e successivamente condotta dal Cav. Giuseppe. Attualmente opera con il nome de “La Tirrena Fireworks” ed è diretta dai fratelli Vittorio e Nicola, figli di Giuseppe Ferraro che continuano la tradizione di famiglia occupandosi della realizzazione e creazione di i fuochi d’artificio. Grazie all’esperienza accumulata nel corso degli anni, l’azienda si è specializzata nella realizzazione di bombe cilindriche di diverso calibro e ad aperture multiple tipiche della tradizione pirotecnica italiana. Partecipa dal 2012 alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Verzemma.

Quartiere Spiaggia: Luigi Matteo http://www.dimatteofireworks.it/
Giovane e dinamica azienda campana erede di un’antica tradizione famigliare che fu fondata nel 1853 dall’antenato Lorenzo e fu invitata ad accendere i fuochi per i festeggiamenti in onore di Giuseppe Garibaldi che entrava a Napoli nel 1860. Proseguita con successo l’attività pirotecnica anche al di fuori della Campania, la ditta partecipò ai festeggiamenti del nuovo secolo a Parigi fino ad arrivare con alterne fortune all’attuale gestione di Luigi Di Matteo e di suo padre Gennaro. Sempre impegnata nella ricerca di un miglioramento dell’arte pirotecnica, la ditta si è fatta valere per l’esecuzione di spettacoli di grande tecnica e spettacolarità. Partecipa per la prima volta alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Spiaggia.

Quartiere Bastia; Giacomo del Vicario & Figli. Pirotecnica San Severo www.pirotecnicasansevero.it
La Pirotecnica San Severo esegue spettacoli pirotecnici dal 1996 grazie all’opera di Giacomo Del Vicario coadiuvato dai suoi figli. In questi anni la tradizione si è lasciata accompagnare dalla più alta tecnologia ed è riuscita a conciliare tutto adottando i più moderni sistemi tenendo sempre un occhio al passato per non dimenticare le fondamentali nozioni tecniche. Le attrezzature all’avanguardia permettono di realizzare spettacoli nel pieno rispetto della sicurezza senza però rinunciare ad effetti speciali che illuminano i cieli di tutta le feste. Partecipa per il primo anno alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Bastia.

Quartiere Liceto: Giuseppe Catapano. Napoletano “atipico” di Ottaviano, fuochista per passione e non per tradizione, nel 1994 decide di aprire la propria fabbrica a Saviano cittadina a nord di Napoli. Famoso per le bombe di scuola italiana porterà a Recco un mix di spettacolo e innovazione nel solco della tradizione di Liceto sempre aperta a nuovi percorsi e idee. Partecipa per la prima volta alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Liceto.

Quartiere San Martino: Gerardo Scudo
Gerardo Scudo è nato nel 1954 inizia a lavorare con i fuochi all’età di 15 anni quando il padre Fausto lo mise alle prese con una granata; questo fu il suo battesimo dell’arte pirotecnica. La sua fabbrica è sita in Ercolano ed è nata nel 1963 ed è stata gestita da suo padre fino al 1980 per poi passare nelle sue mani. Negli anni ottanta e novanta ha avuto grandi soddisfazioni gareggiando con i migliori pirotecnici nelle feste più famose del sud Italia, ottenendo molti riconoscimenti. Partecipa dal 2007 alla Sagra del Fuoco per il Quartiere San Martino.
Quartiere Collodari: Fratelli Pannella. http://www.fratellipannella.it

Storica azienda campana fondata dal nonno Giovanni Pannella negli anni 40 e poi passata ai figli Barbato, Antonio e Donato. Oggi la fabbrica di fuochi è diretta dal nipote Giovanni figlio di Barbato che l’ha trasformata in una realtà affermata in tutte le più famose feste pirotecniche italiane, da Adelfia (Bari) a San Luca Branca (Potenza), da Siano (Salerno) a Parete (Caserta). Partecipa dal 2013 alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Collodari.

Quartiere Ponte: L’artificiosa dei fratelli Di Candia. La pirotecnica “L’Artificiosa” dei fratelli Di Candia nasce a Sassano nel 1956 per opera del maestro Michele nonno degli attuali titolari che dopo il passaggio al figlio Vincenzo nel 1962 ne prendono le redini nel 1998. Carmelo, Michele ed Emilio illuminano i cieli di tutta Italia come dimostrano le numerose attestazioni di partecipazione in Calabria, Puglia, Basilicata, Veneto, Sicilia e ora anche in Liguria. Partecipa per il primo anno alla Sagra del Fuoco per il Quartiere Ponte.