Home Cronaca Cronaca Genova

Giardini Govi terra di nessuno: senegalese rapina 4 giovani genovesi con una roncola

0
CONDIVIDI
La roncola usata durante la rapina ai Giardini Govi di Genova

Ieri sera a 4 giovani genovesi, tra i 19 e i 24 anni, si sono rifugiati nei Giardini Govi alla Foce per proteggersi dalla pioggia.

Tuttavia, hanno incontrato un africano che li ha minacciati con una roncola artigianale e ha intimato loro di consegnargli i soldi che avevano.

Tre giovani hanno subito consegnato i portafogli, mentre il  quarto, con uno scatto, è riuscito a fuggire. L’azione ha distratto il rapinatore e ha permesso anche agli altri amici di scappare.

Il gruppo si è poi ripreso dallo spavento e uno dei giovani ha chiamato il 112 NUE chiedendo aiuto.

Gli agenti delle Volanti dell’U.P.G. e S.P. sono tempestivamente intervenuti e hanno setacciato la zona dei giardini trovando, dietro a una siepe, la roncola artigianale e i portafogli dei genovesi.

Poco più in là, nei pressi dell’ingresso, è stato trovato anche l’africano, che è stato riconosciuto dalle vittime della rapina.

Si tratta di un 33enne senegalese , il quale ha mostrato agli agenti una carta d’identità italiana che già al tatto si capiva essere contraffatta.

Il pericoloso malvivente è stato quindi arrestato per rapina aggravata e possesso di documento falso.

Preso e rinchiuso nel carcere di Marassi.