Home Consumatori Consumatori Genova

Genova è tra le città italiane più ipocondriache

0
CONDIVIDI
Genova è tra le città italiane più ipocondriache

Chi di noi non ha mai cercato su Google i sintomi di un malessere, specialmente di recente con l’avvento di COVID-19? 

Quali sono le cittá italiane che utilizzano il motore di ricerca piú di frequente, e quali sono le più pessimiste quando si tratta di giungere ad un’auto diagnosi?

Noi di Kaizen, agenzia di Digital PR a Londra, abbiamo collaborato con Lenstore per condurre un sondaggio per scoprire in che occasione e in che modo gli Italiani si rivolgono a Google per una diagnosi – e quali sono le cittá piú ipocondriache d’Italia.

Le 10 cittá Italiane con la percentuale maggiore di intervistati che ammettono di avere cercato su Google i sintomi di un malessere prima di contattare un medico sono:

Torino – 95%
Bari – 94%
Reggio Calabria – 93%
Palermo 90%
Cagliari 90%
Genova 89%
Firenze – 86%
Milano – 86%
Napoli – 85%
Roma – 85%
Si può avere accesso al sondaggio completo qui: https://www.lenstore.it/ricerca/cercare-i-sintomi-su-google/

A seguire ho riportato altri dati che potrebbero servirle per un eventuale articolo:

Torino (35%), Genova (34%) e Palermo (31%) sono le cittá con la percentuale maggiore di intervistati che manifestano la tendenza di trarre la conclusione peggiore quando si ricorre a Google per una diagnosi
L’11% degli intervistati  ammette di accontentarsi della diagnosi di Google per non mettere ulteriori pressioni sul sistema sanitario nazionale, medici e infermieri
Il 20% degli Italiani si preoccupa per la propria salute ogni giorno