Home Cronaca Cronaca Genova

Genova, 7 feriti non gravi per i botti di Capodanno. Abuso di alcol

0
CONDIVIDI

Botti di Capodanno. Sette persone sono rimaste ferite in modo non grave, anche se hanno dovuto ricorrere alle cure dei pronto soccorso o della Guardia medica per ustioni e lievi traumi causati dai botti nella notte di Capodanno.

Tra i feriti anche una diciassettenne trasportata all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena per un trauma sonoro causato dallo scoppio di un petardo (pochi giorni di prognosi).

Un trentanovenne si è ustionato alla mano sul lungomare di Arenzano a causa di un fumogeno (prognosi di 12 giorni) e un trentenne ha riportato un ustione guaribile in 20 giorni ad una mano.

A Camogli un fuoco artificiale ha colpito come un razzo una tettoia, che è andata in fiamme sul lungomare.

Diversi i roghi dei cassonetti della spazzatura a Genova e provincia (circa 15).

Numerosi gli interventi del 118 per abuso di bevande alcoliche (decine). In particolare tra i giovani.