Home Consumatori Consumatori Genova

Gandolfo, pulizia uffici pubblici di Recco: massimo rigore

0
CONDIVIDI
Carlo Gandolfo, sindaco di Recco

Il sindaco di Recco Carlo Gandolfo, ha scritto alla ditta che si occupa della pulizia degli uffici comunali a scopo precauzionale e a tutela della salute pubblica spiegando: «Attenersi scrupolosamente alle indicazioni sanitarie fornite dal Ministero della Salute nella giornaliera attività di pulizia dei locali oggetti dell’appalto

Questa è la misura di prevenzione disposta dal primo cittadino alla luce dell’ordinanza emanata domenica sera dal presidente della Regione Liguria per rispondere all’emergenza “Coronavirus”. Nel corso delle attività di sanificazione, scrive il primo cittadino:

«Si raccomanda una particolare attenzione ai locali ove si svolge l’attività a contatto con il pubblico e alle suppellettili facenti parte degli sportelli ove c’è il contatto con l’utenza.

Le superfici dovranno quindi essere pulite con la migliore cura, utilizzando disinfettanti a base di cloro o alcool, assicurando l’adeguata ventilazione dei locali durante e dopo le suddette operazioni.» Il primo cittadino Gandolfo raccomanda l’osservanza delle prescrizioni del capitolato anche riguardo alla sicurezza del personale che svolge il lavoro. ABov