Home Cronaca Cronaca Genova

Ex Ilva, terminato incontro col prefetto. Sindacati attaccano Orlando: protesta continua

0
CONDIVIDI
Ex Ilva, corteo lavoratori a Genova (foto di repertorio fb)

E’ terminato poco dopo le 13 di oggi l’incontro in prefettura a Genova tra il prefetto Renato Franceschelli e i sindacati in merito alla situazione dell’ex Ilva, per cui i lavoratori sono scesi stamani in corteo fino a bloccare la strada Guido Rossa a Cornigliano.

“Abbiamo chiesto al prefetto che si faccia portavoce con il ministro del Lavoro Andrea Orlando perché venga sospesa la procedura di cassa integrazione in attesa dell’incontro con il ministro” ha riferito Christian Venzano (Fim Cisl).

“Il blocco quindi continua – ha aggiunto Antonio Apa (Uilm) – fino a quando non abbiamo una risposta del ministro Orlando, che dice che viene qui a Genova. Restiamo in attesa. Il prefetto si è impegnato a darci una risposta entro il pomeriggio. La seconda questione è che il ministro deve intervenire presso l’azienda perché non commetta atti unilaterali per quello che riguarda la cassa integrazione”.

“Lo sciopero continuerà in questi giorni escluso giovedì – ha confermato Stefano Bonazzi (Fiom Cgil) – per rispetto della festività del patrono di Genova, San Giovanni Battista. Riprenderemo venerdì fino a quando non ci sarà un incontro con il ministro e finché non ci sarà sospensiva della cassa integrazione”.