Home Sport Sport Genova

Entella, Tedino: Da questa sera pensiamo all’esordio con il Cosenza

0
CONDIVIDI

Ci si avvicina sempre più all’inizio della nuova Serie B 2020/21. Sarà un lungo viaggio, ma mister Bruno Tedino è pronto ad affrontarlo con l’Entella che sta plasmando.

Lo stesso neo allenatore biancoceleste ha commentato così il calendario appena sorteggiato nella splendida Piazza dei Miracoli di Pisa: “Sinceramente non ho guardato con molto interesse il sorteggio perché si incontrano tutte, prima o poi. Tutte le squadre incutono timore e ci sono insidie, quindi per me è uguale. In questo momento soprattutto bisogna affrontarle una alla volta”.

 

Il primo impegno vedrà l’Entella impegnata a Cosenza: “Sarà una trasferta molto impegnativa. Il Cosenza arriva da un filotto clamoroso nella scorsa Serie B. È una squadra rodata ed è inutile nascondere che nell’ultima parte della scorsa regular season il Cosenza è stata la squadra che ha corso e lavorato più di tutte. Dobbiamo capire che inizia la stagione con un avversario importante e rodato, serve un segnale subito forte”.

 

Il mister per l’inizio della Serie B 2020/21 si dice “carichissimo! Vorrei che la squadra seguisse il mio grande entusiasmo, avremo la possibilità di affrontare un campionato difficile ma molto bello”.

 

C’è un’avversaria in particolare, il Pordenone, che rievoca ricordi importanti a mister Tedino. Però, al momento di scendere in campo, anche quella sfida diventerà una partita da affrontare come tutte le altre: “Col Pordenone ho lavorato benissimo e abbiamo passammo un turno importante dei playoff proprio a Cosenza. Però, per quanto riguarda la partita che ci vedrà affrontare i ramarri, dico la verità: non so neanche la data. È una società che sicuramente mi ha dato molto e spero mi ricordino per aver dato loro qualcosa, ma in questo momento il Cosenza alla prima giornata è il mio unico riferimento”.