Home Spettacolo Spettacolo Genova

Ecco la 63esima Sagra della Mimosa a Pieve Ligure

0
CONDIVIDI
La mimosa a Pieve Ligure

Si svolge oggi la 63esima Sagra della Mimosa di Pieve Ligure. La giornata che tutti i pievesi aspettano e preparano durante l’anno, con un programma mai visto ma che mantiene la Festa fedele alla tradizione.

Si comincia alle 9 con l’apertura degli stand gastronomici – la focaccia di Tossini, il gelato di Chicco, i dolci di Grondona, i primi di Novella e le immancabili focaccette.

Alle 9:30 il via alla “Corsa in Giallo”: la marcia, che coinvolgerà quest’anno anche le famiglie con la “Fa-mily Walk”,  si snoda tra le creuze del paese e porterà tanti appassionati tra le strade pievesi.

Alle 11 in piazzale San Michele comincia la vendita di fiori e piante di mimosa. Al dodice- simo rintocco del campanile di San Michele Arcangelo i rami stessi del simbolo di Pieve Ligure, la Mimosa, verranno benedetti.

Alle 14.15 la sfilata dei carri più fioriti della Riviera, accompagnati da animazione e, quest’anno per la prima volta, dalle 500 d’epoca del Club 500 Mania.

L’arrivo è previsto per le 16 in piazzale San Michele, dove alle 16 e 30 verranno premiati i vincitori del concorso “Casseruola Gialla 2020” e il balcone fiorito più bello.

Alle 17.30 la premiazione dei carri accompagnata dallo spettacolo medioevale a cura dell’Associazione sportiva Fratelli d’arme di Castelletto d’Orba.

Alcuni consigli per godere al meglio la festa

Domani si sconsiglia di arrivare a Pieve Ligure con mezzi propri al fine di evitare blocchi della circolazione.

Nel Comune di Pieve Ligure sarà vietata la sosta – a tutti i veicoli – dalle ore 7 alle 19 in piazzale San Michele e largo Rollino, in via Roma (nei tratti appositamente delimitati), in via XXV Aprile (tratto antistante P.zza D’Amato e posti auto all’intersezione con via Demola), in largo Marinai d’Italia (tutto il piazzale) e nei tratti delimitati presso lo Scalo F.S. Via Roma resterà chiusa al transito veicolare dalle ore 12 e 30 alle ore 18 e 30 e comunque, a discrezione degli Agenti preposti al traffico qualora ciò si rendesse necessario per motivi di incolumità pubblica.

Nel corso della mattinata, inoltre, potranno verificarsi brevi interruzioni del traffico per il passaggio della “Corsa in Giallo”.