Home Politica Politica Genova

Dopo Toti e Rixi, anche Bucci sbugiarda Pd e M5S: su Multedo polemica montata ad arte

0
CONDIVIDI
Marco Bucci e Giovanni Toti

“Il problema non c’è mai stato. Sapevamo che i soldi per Multedo erano confermati, si è trattata di una polemica montata a arte”.

Dopo il governatore Giovanni Toti e l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi (v. articolo di ieri) oggi anche il sindaco di Genova Marco Bucci sbugiarda M5S e Pd, tornando sulla polemica dei 7 milioni di euro per Multedo e il Ponente cittadino.

Stamane Toti ha ribadito che i soldi ci sono e che sulla ex piscina il Comune sta studiando un progetto in collaborazione con il Coni.

“Per un impianto polisportivo – ha aggiunto Bucci – se il progetto sarà pronto entro il 2018, i 4 milioni dalla Regione saranno disponibili entro il 2018”.

Sulle polemiche inutili del Pd e del M5S Bucci ha inoltre precisato: “Non c’è peggio sordo di chi non vuol sentire, o sentire male. La scorsa settimana la vicepresidente della giunta regionale Sonia Viale ha risposto correttamente perché il correttivo sul bilancio, rispetto all’assegnazione del fondo strategico, non c’è ancora stato, ma senz’altro ci sarà.

Ai pentastellati che hanno criticato il fatto che la Regione avesse stanziato 1,5 milioni per Euroflora, ma non per il Ponente genovese, dico che quel milione e mezzo di euro non erano destinati solo per Euroflora ma per la riqualificazione dei Parchi di Nervi e quindi si tratta di un investimento strutturale che resterà alla nostra città”.