Home Politica Politica Italia

Don Aldo: non si capisce perché Malta, Germania e Olanda non accolgano i 49 migranti

0
CONDIVIDI
Don Aldo Bonaiuto e Papa Francesco (foto di repertorio)

“Non si capisce perché Malta, Germania e Olanda non accolgano i 49 migranti” della Sea Watch e della Sea Eye.

E’ la sintesi di quanto dichiarato oggi a TGCOM24 dal sacerdote, direttore diocesano per i migranti e giornalista Aldo Bonaiuto dell’associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e In Terris, intervistato sul caso delle navi delle Ong che hanno raccolto gli stranieri poco al largo della Libia per trasportarli in Europa.

“Si tratta di navi – ha aggiunto don Aldo – che battono bandiera tedesca e olandese e che si trovano all’interno di acque maltesi. Quei Paesi possono, anzi dovrebbero accogliere i 49 migranti”.

Intanto, oggi il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha commentato su Fb gli ultimi dati incoraggianti diffusi dall’agenzia europea Frontex: “L’Italia ha fatto crollare il numero di clandestini in Europa”.

E ai responsabili delle Ong ha ribadito: “Fate quello che volete, ma per chi non rispetta le leggi i porti italiani sono e rimarranno chiusi”.

In sintesi, secondo quanto riferito da Frontex, nel 2018 circa 150.000 persone sono entrate illegalmente nell’Unione Europea.

Si tratta della cifra più bassa degli ultimi 5 anni. Rispetto al 2017, il calo è stato circa del 25%. Rispetto alla crisi migratoria del 2015, invece, è stato addirittura del 92%.

Sul dato incide “la drastica diminuzione” del numero dei migranti che hanno attraversato il Mare Mediterraneo per raggiungere l’Italia.

Infatti, il numero di migranti che hanno attraversato il Mediterraneo centrale nel 2018 per raggiungere le nostre coste è sceso di oltre l’80% rispetto al 2017.