Home Cronaca Cronaca Genova

Disastro autostrade, Aspi: verificati solo 188 su 508 viadotti in Liguria

0
CONDIVIDI
Un viadotto in A12 (immagine di repertorio)

Disastro autostrade e cantieri infiniti nella nostra regione: “Aspi in Liguria ha in gestione 508 viadotti e fino a oggi ha eseguito verifiche di sicurezza in base alle nuove norme del ministero del 2020 su 188 viadotti”.

Lo ha riferito stamane in commissione Trasporti il dirigente di Autostrade per l’Italia Fernando De Maria dopo diverse sollecitazioni da parte dei deputati presenti.

De Maria ha ribadito che i “viadotti sono sicuri e che il piano di verifiche prosegue”.

Sul viadotto di Valle Ragone (tra Lavagna e Sestri Levante) sulla A12, dove nei giorni scorsi sono scattate limitazioni temporanee ai mezzi pesanti, “in pochi giorni abbiamo collegato gli impalcati in modo che il carico orizzontale si distribuisca su tutte le pile e su tutti gli impalcati.

Le limitazioni del transito ai mezzi superiori alle 3,5 tonnellate per maggiore cautela erano state indicate da ministero.

Non c’è però una regola scritta.

Per questo servono regole per il periodo transitorio dalle vecchie alle nuove regole”.

Prima di ammettere che sono stati verificati solo 188 viadotti su 508 presenti in Liguria, De Maria aveva spiegato ai deputati che “tutte le strutture sono sicure. Assolutamente”.

“Il tema è l’adeguamento alle nuove norme – ha ribadito il dirigente di Aspi – il resto è assolutamente tutto sotto controllo. Le opere sono sicure, Lo abbiamo già verificato”.

Per quanto riguarda le gallerie, De Maria ha spiegato che “tutte sono in sicurezza, la manutenzione serve per dare loro più vita. Per l’adeguamento alle norme UE, entro il 2022 controlleremo tutte le 285 gallerie liguri”.