Home Politica Politica Italia

Di Muro: da Conte altra doccia fredda per famiglie e imprese. E poi i figli a chi li lasciamo?

0
CONDIVIDI
Il deputato dell'Imperiese Flavio Di Muro (Lega)

“Nel suo lungo discorso al Paese di ieri sera, il premier Conte non ha dato quelle risposte che le famiglie e le imprese italiane si aspettavano per poter finalmente ripartire. Poche idee, confuse, zero certezze per il mondo della piccola impresa, colonna portante della nostra economia”.

Lo ha dichiarato stamane il deputato imperiese della Lega Flavio Di Muro.

“Ci aspettavamo – ha aggiunto Di Muro – un piano serio di ripartenza, con stanziamenti importanti a fondo perduto per sostenere commercianti, artigiani, partite Iva, risposte concrete ad esempio sulla conciliazione dei tempi lavoro-famiglia per i genitori, che dovranno tornare al lavoro ma non sapranno a chi lasciare i propri figli in assenza di asili, centri estivi e baby sitter.

Numerose categorie economiche, pensiamo ai ristoratori e ai parrucchieri, erano pronti ad aprire, in molti hanno avviato in queste settimane, opere costose di sanificazione degli ambienti, acquistato dispositivi di protezione personale a proprie spese.

Ieri sera hanno ricevuto, invece, l’ennesima doccia fredda: nessun aiuto economico e nessuna certezza per il proprio futuro”.