Home Cronaca Cronaca Genova

Dalla Corte Conti maxi condanna per ex insegnante

0
CONDIVIDI
La Corte dei Conti a Genova

La Corte dei Conti della Liguria ha condannato ad un risarcimento danno di quasi 415 mila euro, di cui 100 mila per danno d’immagine, un ex insegnante di sostegno della scuola media di Cogorno, nell’entroterra di Chiavari.

L’insegnante era stato condannato in via definitiva a 9 anni e 6 mesi per abusi sessuali, maltrattamenti e atti osceni nei confronti di alcuni alunni minori disabili.

Condannati anche due ex insegnanti, in solido con il Ministero dell’Istruzione, a risarcire le parti civili per i danni subiti e per le spese processuali.

Il Miur ha così dovuto pagare oltre 358 mila euro.

I giudici hanno condannato a risarcire 10 mila euro l’allora dirigente scolastico, in quanto non avrebbe tempestivamente denunciato all’autorità giudiziaria quanto stava accendendo nella sua scuola.

Per lui il processo penale si è concluso con l’assoluzione e il procedimento disciplinare con l’archiviazione.