Home Spettacolo Spettacolo Genova

Dall’8 dicembre Slow Christmas a Bogliasco

0
CONDIVIDI

Dall’8 dicembre fino all’Epifania a Bogliasco ritorna il programma di feste ed eventi “Slow Christmas” con musica, tradizione, mercatini, l’ufficio postale di Babbo Natale per imbucare le letterine con i suoi elfi e poi ancora giochi per i piccoli, brulè e cioccolata calda della notte di Natale.

Il programma di eventi è frutto della collaborazione tra Pro Loco, Comune di Bogliasco, Croce Verde e Consulta delle Associazioni.

Giovedì 8 dicembre apre l’ufficio postale di Babbo Natale con i suoi postini elfi e alle 17,30 si accende l’albero di Natale in piazza al suono delle cornamuse. Quello del 2022 è speciale perché gli artisti del territorio hanno decorato una o più palline, che andranno a comporre una grande opera collettiva.

Sabato 10 dicembre nel pomeriggio ci saranno il mercatino della Scuola dell’Infanzia, il laboratorio per i bimbi del nido e i giochi per piccoli “Elfinfesta” oltre alla preparazione dell’albero dei bambini: ogni picolo potrà ornare l’abete con pensieri o decorazioni. Nello stesso pomeriggio, all’imbrunire, ritorna il classico Confeugo con brulè e cuoccolata con gli alpini e i Vab.

Domenica 11 dicembre in piazza per tutto il giorno ci sarà il mercatino di Natale, dalla tarda mattinata show cooking e street food degli studenti dell’alberghiero, musica, brulè. Lo stesso giorno al Moresco ci sarà l’annuale Christmas Village organizzato dall’istituto del Piccolo Cottolengo Don Orione.

Ancora un mercatino – brocante – per domenica 18, giorno in cui per la prima volta a Sessarego per tutto il giorno si festeggerà il Natale: la frazione si trasforma in “Borgo in festa” con mercatino e iniziative varie.

La notte del 24 ci sarà un bicchiere di cioccolata calda e una fetta di panettone per tutti dopo la Messa, il 6 gennaio arriverà la Befana per i piccini e l’8 dicembre, a chiusura delle festività, torna la Tombolata per tutti, che era stata sospesa negli ultimi anni a causa del covid.