Home Cronaca Cronaca Italia

Covid, Bassetti: ultra utopico pensare di vaccinare 40 milioni di italiani entro autunno

0
CONDIVIDI
Prof. Bassetti riceve vaccino anti Covid (foto d'archivio)

“Mi sembra che siamo ben lontani dalla realizzazione del piano che era stato annunciato qualche settimana fa. Io sono quasi certo che non arriveremo a vaccinare 40 milioni di persone per l’autunno. L’obiettivo iniziale, che già 3 mesi fa avevo definito utopico, mi pare si stia rivelando ultra utopico”.

Lo ha riferito ieri il prof. genovese Matteo Bassetti intervistato dal “Giornale d’Italia”.

“Bisogna pensare – ha aggiunto Bassetti – a un piano B: mettere in sicurezza solo le persone anziane e quelle fragili entro l’estate. Ma chiaramente, in questo modo, non si parlerà più del 70-80% di copertura vaccinale, ma di una copertura totale, cioè 100% di copertura vaccinale.

La situazione vaccinale in Italia è ancora alla primissima fase, quella più facile. La fase in cui i vaccini vengono fatti agli operatori sanitari, agli ospiti delle Rsa ed evidentemente nell’ambiente migliore, cioè negli ospedali con i medici che fanno le vaccinazioni.

Posso quindi dire che ne stiamo facendo tante e in questa prima fase stiamo funzionando bene.

In questa prima fase non avevo dubbi sul fatto che sarebbe andato tutto bene, nel senso che l’ospedale è il luogo perfetto perché ci sono i medici, gli infermieri, gli operatori sanitari, i frigoriferi e un’organizzazione già prestabilita”.