Home Cronaca Cronaca Genova

Controllo straordinario del territorio: un tunisino arrestato, altro denunciato

0
CONDIVIDI
Condizioni igieniche disastrose: chiusa rosticceria in centro storico
Condizioni igieniche disastrose: chiusa rosticceria in centro storico

I controlli sono avvenuti nel Centro Storico e a Sampierdarena

I poliziotti del Commissariato Centro, con l’ausilio di personale del Reparto Prevenzione Crimine, di una pattuglia dei Cinofili della Polizia e di varie unità operative dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, hanno svolto ieri un servizio di controllo straordinario del territorio per prevenire il traffico di sostanze stupefacenti, con particolare attenzione nelle zone di via dei Giustiniani, via San Bernardo, via Turati, via San Donato, Vico Canneto il Lungo, Stradone Sant’Agostino, giardini Luzzati, via Ravecca e piazza Sarzano.

Durante il servizio, dove sono state controllate 35 persone di cui 16 con precedenti, gli agenti della Squadra Investigativa del Commissariato Centro hanno “pizzicato” un tunisino di 35 anni con a carico un ordine di carcerazione.

L’uomo è stato così arrestato ed accompagnato presso il carcere di Marassi dove dovrà scontare 2 anni e 6 mesi di reclusione.

Successivamente gli agenti hanno anche denunciato un altro tunisino di 24 anni per spaccio di sostanze stupefacenti in quanto trovato in possesso di circa 0.30 gr di cocaina e di circa 0.20 gr di hashish.