Home Cronaca Cronaca Genova

Condannato infermiere, rubava chiavi dei ricoverati

0
CONDIVIDI
Ore 14, Galliera | Deceduto un 88enne con Covid

Due condanne e sette rinvii a giudizio riguardo l’inchiesta su un infermiere dell’Ospedale Galliera che rubava le chiavi agli anziani e faceva svaligiare le case dai complici. In particolare il giudice per l’udienza preliminare ha condannato con rito abbreviato in primo grado a cinque anni e quattro mesi Michele Iaquinta, 63 anni, infermiere, e a sei anni Emanuele Moranda, 66 anni.

Rinviati a giudizio anche Salvatore Aiello, 74 anni e Saverio Nuvoletta.

I quattro erano stati arrestati a febbraio dello scorso anno dagli agenti della squadra mobile genovese.

Gli altri rinviati a giudizio, che all’epoca erano solo stati indagati a piede libero, sono accusati di concorso in peculato perché si facevano dare da Iaquinta medicinali che l’infermiere aveva rubato in ospedale.

Le indagini erano partite dopo le denunce di alcune persone che avevano trovato le case svaligiate anche se risultavano chiuse a chiave e senza segni di effrazione.