Home Consumatori Consumatori Imperia

Coldiretti Imperia invita tutti i soci alla Santa Messa

0
CONDIVIDI
Coldiretti Imperia invita tutti i soci alla Santa Messa
Coldiretti Imperia invita tutti i soci alla Santa Messa

Coldiretti Imperia invita tutti i soci alla Santa Messa, importante momento di aggregazione e riflessione per la Giornata provinciale del Ringraziamento

Coldiretti Imperia invita tutti i soci alla Santa Messa,  nel segno della tradizione della cultura contadina: Coldiretti Imperia è lieta di invitare tutti i soci e i cittadini alla Santa Messa che si terrà il giorno Domenica 5 dicembre 2021 In tutte le chiese della provincia di Imperia secondo l’abituale orario di messa

Dopo lo stop obbligato nel 2020, dovuto alla situazione emergenziale per il Covid-19, quest’anno, nel pieno rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia, Coldiretti Imperia vuole dare un segnale di vicinanza a tutti i suoi associati e ai cittadini celebrando la Festa del Ringraziamento in contemporanea in tutte le parrocchie della provincia di Imperia; in questo modo sarà data possibilità a tutti di partecipare, senza però creare situazioni di assembramento e garantendo le dovute distanze per la sicurezza dei presenti. Durante la messa sarà recitata la tradizionale preghiera del contadino per rendere grazie per il raccolto dei campi e benedire il nuovo anno agrario.

“Siamo lieti di poter riprendere la tradizione della Festa del Ringraziamento. –affermano il Presidente di Coldiretti Imperia Gianluca Boeri e il Direttore Provinciale Domenico Pautasso– Purtroppo, l’anno scorso abbiamo dovuto annullare la celebrazione a causa del Covid ma questa volta abbiamo pianificato la messa in modo da far partecipare tutti garantendo le misure di sicurezza.

E’ una festa che Coldiretti festeggia in tutta Italia dal 1951 creando un importante momento di aggregazione in cui si fanno anche bilanci per il futuro: la nostra agricoltura ha sofferto le restrizioni legate alla pandemia ma non si è mai fermata continuando a valorizzare il nostro territorio. Adesso è essenziale collaborare per garantire una ripartenza duratura”.