Home Consumatori Consumatori Savona

Ceriale, piano asfalti, altri 15 interventi da 800mila euro

0
CONDIVIDI
Ceriale, piano asfalti, altri 15 interventi da 800mila euro
Ceriale, piano asfalti, altri 15 interventi da 800mila euro

Ceriale, piano asfalti, altri 15 interventi da 800mila euro, il vice sindaco Giordano: Risolvere le criticità per la sicurezza stradale e pedonale

Ceriale, piano asfalti, altri 15 interventi da 800mila euro, dopo un primo stanziamento di 590 mila euro nel 2018-2019, in arrivo nuova tranche di lavori sul territorio comunale per un importo complessivo 800mila euro, finanziato con un ulteriore avanzo di amministrazione.

Il progetto “Asfalti 2021-2022” prevede, quindi, nuove opere sui collegamenti viari cerialesi: “La sicurezza delle nostre strade rappresenta una priorità per l’amministrazione comunale e dopo i primi interventi avviati siamo pronti a completare il piano elaborato assieme all’Ufficio Tecnico” afferma il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano.

Il piano asfalti e di restyling delle strade, per un totale di ben 15 interventi, è stato sviluppato sia in relazione ad una attenta e puntuale azione di monitoraggio del territorio comunale quanto grazie alle preziose segnalazioni dei cittadini sulle situazioni più critiche. Tra i criteri adottati anche il traffico e la percorrenza quotidiana delle vie comunali, oltre al livello di usura delle stesse arterie di collegamento cerialesi.

“Molti interventi sono necessari a causa del degrado e del deterioramento delle superfici stradali, che creano situazioni di pericolo, senza contare la necessità di migliorare aspetti infrastrutturali di protezione viaria così come la stessa segnaletica”.

“Gli interventi programmati saranno avviati sulla base di una precisa programmazione per limitare al minimo ogni possibile disagio” aggiunge Giordano.

“Gli asfalti sono lavori che vengono spesso eseguiti in periodo pre-elettorale, per l’amministrazione comunale in carica, invece, sono state fin da subito considerate opere fondamentali per la sicurezza stradale, pedonale e quindi dei cittadini: per questo abbiamo messo in atto un piano di interventi di manutenzione davvero significativo, considerate le difficili situazioni di alcuni tratti viari, utilizzando importanti risorse a disposizione del nostro bilancio” conclude il vice sindaco e assessore cerialese.

Già per la giornata di domani, giovedì 4 novembre, partirà il cronoprogramma di lavori: nei successivi 150 giorni saranno completati i vari interventi.

IL PIANO

Tra i principali interventi quello sul lungomare Diaz, con il rifacimento del manto stradale da levante a ponente (esclusi i tratti già rifatti nell’ultimo intervento).

1.   INTERVENTO PRINCIPALE – LUNGOMARE A. DIAZ

Riguarda il rifacimento e ripristino del manto bituminoso sull’intera superficie a partire dal rettilineo a levante del sottopasso ferroviario di collegamento con via Orti del Largo fino a via Giardini. Nel tratto tra il sottopasso e piazza Marconi sono comprese tutte le aree a parcheggio disposte con apposite sagome sul lato passeggiata. Al fine di conferire uniformità alla manutenzione sono comprese le strade collegate al lungomare: via Roma in corrispondenza della intersezione; via Giardini, via Indipendenza (tratto da giardini pineta fino a via Trieste; via alla Stazione e via Trieste).

La superficie complessiva della pavimentazione risulta di 7.720 mq. circa.

Si prevede anche il conseguente rifacimento della segnaletica  orizzontale con contestuale razionalizzazione, riordino e integrazione della segnaletica verticale. In alcune parti, tenuto conto della attuale dotazione e delle esigenze valutate con l’Ufficio Tecnico durante i sopralluoghi, si prevede anche la realizzazione puntuale di nuove opere e tubazioni per la raccolta e lo smaltimento delle acque meteoriche.

2.   INTERVENTO in piazza della Vittoria – RISANAMENTO PAVIMENTAZIONE

Opere di risanamento e ripristino della pavimentazione in  cubetti di porfido e  lastre  di pietra del sedime stradale di lungomare Diaz in corrispondenza di piazza della  Vittoria (nelle parti che presentano marcato deterioramento e usura, al fine di completare le opere di ripristino già attuate con precedenti recenti lotti di lavori).

3.   INTERVENTO in via Saluzzo

Intervento localizzato per rifacimento della pavimentazione di parte del parcheggio situato in prossimità dell’intersezione della strada con via Orti del Largo (superficie 80 mq. circa).

4.   INTERVENTO in via Torsero

Riguarda un tratto a partire dall’intersezione con via Romana e via Camporette fino al rio Torsero, che presenta la pavimentazione in particolare condizioni di dissesto e sconnessione per una superficie di 650 mq. circa.

5.   INTERVENTO in via Nuova di Peagna nella frazione cerialese

Intervento sul tratto di strada di accesso all’abitato della frazione Peagna (dopo la sede del museo “S. Lai”) dove si riscontra l’esigenza di migliorare la protezione alla sommità di un tratto di muro di delimitazione della carreggiata sul lato della vallata. Considerata l’esigenza dell’amministrazione di sistemazione funzionale e decorosa con il migliore inserimento estetico nel contesto ambientale, vista anche la  tipologia, dimensioni e consistenza del muro di contenimento con cordolo  superiore  di delimitazione della carreggiata, si prevede l’installazione di ringhiera metallica soprastante al cordolo stradale.

6.   INTERVENTO in via Bella

Intervento sul  tratto  di  via  Bella  in  corrispondenza  della  intersezione  con  via  Carendetta, strada dove si riscontra l’esigenza di migliorare la protezione laterale della carreggiata alla sommità di un tratto di muro di delimitazione sul lato sud. Anche in questo punto si prevede  l’installazione  di  ringhiera  metallica  soprastante  al  muro di protezione della strada.

7.   INTERVENTO in via Asti intersezione via Romana

Intervento localizzato per l’eliminazione di spartitraffico rialzato in prossimità della intersezione di via Asti  con  la  strada  provinciale di via  Romana  e  la sistemazione  dell’area con pavimentazione in conglomerato bituminoso e ripristino della segnaletica.

8.   INTERVENTO in via Prae

Riguarda un tratto della  strada  sul  rettilineo in  prossimità del rio Carenda che  presenta la pavimentazione in particolare condizioni di dissesto e sconnessione.

9. INTERVENTO in via S. Eugenio

Riguarda un tratto della strada a partire dalla intersezione con via Campo Sportivo verso monte con nuova pavimentazione per eliminare le condizioni di sconnessione. L’intervento è previsto in parte su una corsia e in parte per l’intera carreggiata in funzione dello stato di deterioramento.

10.   INTERVENTO in via Borgo

Riguarda un breve tratto a partire dall’intersezione con via Aurelia verso monte con pavimentazione in dissesto e irregolarità.

11.   INTERVENTO in via Chioso e Loro

Riguarda un tratto a partire dall’intersezione con via Aurelia verso monte con  pavimentazione in dissesto e irregolarità, in particolare per la parte laterale destinata a percorso pedonale.

12.   INTERVENTO in via Aurelia Parcheggio intersezione via Cadanzo

Riguarda la modifica del parcheggio esistente in via Aurelia sul lato monte in corrispondenza della intersezione con via Cadanzo per un miglioramento  funzionale  e  una razionalizzazione  (anche  in  funzione delle  esigenze  di  viabilità  della  strada  statale Aurelia),  con rettifica della posizione degli stalli  per automobili e agevolare la manovra di parcheggio. La nuova posizione consentirà accesso agli stalli di sosta dalla corsia lato monte della via Aurelia (con migliore visibilità nelle manovre di uscita dal parcheggio). Si prevede l’eliminazione delle due aiuole a verde con modifica del perimetro di quella lato levante (in funzione della rettifica degli stalli di sosta) e nuova pavimentazione con la stessa tipologia del marciapiede adiacente, in masselli di calcestruzzo autobloccanti.

13.   INTERVENTO in via Pontetto

Riguarda  la  manutenzione  del  tratto  compreso  tra  l’attraversamento  pedonale  rialzato (nella zona di intersezione con via Romana) e l’intersezione con via S. Antonio con pavimentazione in dissesto e sconnessione. In particolare si prevede il miglioramento della viabilità con un parcheggio per motocicli sull’area attualmente adibita ad aiuola.

14.   INTERVENTO in via Venezia

Riguarda la manutenzione della intera strada (ad eccezione del tratto in prossimità della intersezione con via Aurelia) con pavimentazione in dissesto e sconnessione.

15.   INTERVENTO in via Nuova di Peagna – canale trasversale in via Quattro Stagioni

Riguarda il rifacimento della canaletta trasversale con griglia metallica per la raccolta delle acque meteoriche esistente che presenta uno stato di deterioramento dovuto ad usura. Si prevede il rifacimento completo del canale con fondo e pareti in getto di calcestruzzo o elementi prefabbricati di uguali caratteristiche e griglia metallica (o in ghisa lamellare o similari) con fissaggi e ancoraggi del tipo omologato.