Home Cronaca Cronaca Genova

Centro storico, vendono smartphone rubati: coppia negozianti Bangladesh nei guai

0
CONDIVIDI
Smartphone (foto di repertorio)

Ieri i carabinieri della Stazione dell’Arma di Ge-Carignano, con la collaborazione dei colleghi di Camogli, hanno denunciato in stato di libertà per il reato di “ricettazione in concorso” due coniugi del Bangladesh, lei di 35 anni e lui di 41 anni, entrambi esercenti, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriati.

Gli stranieri, gestori di un esercizio commerciale nel Centro storico, sono accusati di avere venduto a ignari clienti diversi telefoni cellulari risultati oggetti di furto.

Nella circostanza, dopo la perquisizione del locale, i carabinieri hanno trovato oltre 200 smartphone, di diverse marche, risultati di sospetta provenienza.

Tutto il materiale è stato tutto sequestrato per essere sottoposto ad accertamenti tecnici.