Home Cronaca Cronaca Genova

Centro storico: arrestati per droga tunisino e marocchino. Denunciato un nigeriano

0
CONDIVIDI
Arresto carabinieri (foto di repertorio)

Nell’ambito dell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel Centro storico di Genova i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Genova Centro ieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio e uso personale in concorso un 39enne marocchino e un 36enne tunisino, entrambi pregiudicati, senza fissa dimora e mai rimpatriati.

I nordafricani sono stati sorpresi a cedere, in cambio della somma di 60 euro, a un 52 enne chiavarese, 0.40 grammi di cocaina.

Nella circostanza, il cittadino tunisino, allo scopo di sottrarsi al controllo, tentava la fuga lanciando verso i militari operanti alcuni tavoli di un bar.

Tuttavia, è stato bloccato e trovato in possesso di un involucro contenente 0.60 grammi di hashish nonché una piccola somma in denaro, provento di analoga attività illecita.

Al 36enne è stato quindi contestato anche il reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso del medesimo servizio, i Carabinieri della Stazione di Genova Maddalena hanno denunciato in stato di libertà, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 29enne nigeriano anch’esso pregiudicato, senza fissa dimora e mai rimpatriato.

L’africano è stato trovato in possesso di un involucro contenente complessivamente 12 grammi di marijuana e della somma in denaro di 75 euro.

Droga e denaro sono stati sequestrati.